Browsing Tag

THE BLOG

Nina

Maison Valentino: bozzetti di un capolavoro

By On Febbraio 23

Stilisti italiani: ecco come nascono i capolavori d’alta moda di Valentino.   La poesia, la musica, la grandezza della natura, l’amore, un profumo. E’ possibile rappresentare su tela concetti così astratti ma così pieni di essenza? I bozzetti di Valentino sono…

Non solo libri

CHI STABILISCE SE SEI UNA VERA FASHION BLOGGER? Freakalicious è meglio con le maglie Coreterno.

By On Luglio 16

1a214507-f863-4dd5-8e4a-5c9a9d32593c

Tempo fa mi capitò di leggere un articolo su Glamour in cui venivano elencate le caratteristiche di una perfetta fashion blogger. Eventi mondani degni di una rockstar, selfies e foto scattate dovunque e comunque, look da diva. Mi sono fermata a riflettere: sono davvero una fashion blogger che si rispetti? La risposta è: probabilmente NO.

Non amo intrufolarmi in ogni evento a cui io vengo invitata, non amo fotografare il mio cibo, preferisco mangiarlo, anzi divorarlo, come ieri sera quando dopo aver assalito un filetto danese ho pensato “dannazione, avrei dovuto fotografarlo..gnam mmmphm gnam…be va beh” dimenticando in un nanosecondo la “terribile” mancanza. E per quanto riguarda il look, beh se dovessi stilare una top list dei miei capi essenziali sarebbe: t-shirts, sneakers, maxi camicie, maglie da uomo e….ho già detto t-shirts?

A tal proposito, chiacchierando con Francilla, ho scoperto che il suo maritozzo Michelangelo Brancato, tra le mille qualità ha anche quella di essere da qualche tempo un interessante fashion designer. La sua estrema anima creativa lo ha spinto a dar vita a Coreterno, un brand Urbanwear e Homedecor davvero originale che, leggendo la sua filosofia, non solo rispecchia perfettamente lui ma anche me! Le sue t-shirts sono semplici ma geniali, dal sapore gotico-noir-psycokillermood con un pizzico di personalità tra il rock e il vittoriano. Un mix freakalicious quanto basta a farmi desiderare ogni sua singola creazione.

Chi l’ha detto, quindi, che una maglia è una cosa semplice? Forse chi non ha una personalità da trasmettere attraverso un semplicissimo pezzo di stoffa. Bando alle classificazioni, non è qualche sciocco luogo comune a stabilire chi e cosa sei ma soprattutto se capisci qualcosa di moda. E aggiungo, con simpatica presunzione, un punto alla classifica stilata da Glamour: sei una vera fashion blogger se la t-shirt è il tuo capo “must have ever” e quelle firmate Coreterno in particolar modo.

Visita Coreterno

Coreterno

Nina

NINA’ S LOOK: una t-shirt non vale l’altra. No Logo Fake Fashion ne sa qualcosa.

By On Luglio 10

nolo

Era da un po’ che la mia amica BB teneva nascosta nell’ armadio una gonna in tartan che mi aveva subito colpita, non appena l’ho vista avevo già in mente un piano su come e quando rubargliela ma soprattutto avevo immaginato subito come abbinarla. Escluso a priori il look classico, in pieno stile BB ma assolutamente fuori dal mio, l’avevo immaginata perfetta abbinata ad una t-shirt dalle linee pulite ma con una certa personalità, un qualcosa tra l’hard rock e lo street style.

Ma, certo come la morte, quando cerchi una cosa non la trovi mai e per settimane sono rimasta invaghita di un look immaginario che non riuscivo a creare. Poi ho scoperto No Logo Fake Fashion, un’azienda made in Italy, o meglio “total made in Rome”, come da motto, che utilizza cotoni organici per creare t-shirts classiche ma dal sapore dissacrante e anticonvenzionale. Sfogliando la nuova collezione ho trovato tutta una serie di magliette “tra il sacro e il profano” molto originali. Quando ho ricevuto la t-shirt BiancaBomba ho pensato “sono io”! E il look immaginario ha visto finalmente la luce. Bretelle incluse.