La magia di una notte al lago

Ci sono tre modi per poter vivere tante vita in una sola: guardare film, leggere libri o viaggiare. Tra tutti, esplorare il mondo è indiscutibilmente il più reale: gli odori entrano nella pelle, i colori danno nuova luce agli occhi e ogni esperienza è una piccola leva che apre la mente. Solo chi viaggia sa quanto sia ignobile il razzismo, solo chi conosce nuove realtà sa che il pianeta è grande e di certo non gira intorno al piccolo spazio individuale.

Poco conta il profilo del viaggiatore: che sia egli occasionale, pro, solitario, viziato o avventuriero, ciò che porterà con sé sarà sempre e comunque qualcosa di unico. Meglio ancora se potrà ricordare di aver dormito in un posto dove si è sentito a casa. Per questo nasce la rubrica #SleepingBeauty, una sorta di caccia al tesoro delle strutture più belle e particolari, dove dormire nel mondo. Una mappa fatta di glamping, appartamenti, alberghi, cottage, van.

casa di legno

Il primo alloggio da sogno – testato – si trova nel Lazio, precisamente a Sabaudia (LT). È un cottage sul lago, a poche centinaia di metri dal mare. La casa di legno, arredata vecchio stile, è graziosa, pulita e assolutamente caratteristica. Quello che, però, fa la differenza è il ponticello sull’acqua e la sua piccola panchina, da dove poter ammirare il tramonto o semplicemente perdersi nei propri pensieri, tra un respiro e un sospiro. C’è anche una barchetta a remi e se qualcuno ha visto e per chi ha visto “Le pagine della nostra vita” non c’è bisogno di aggiungere altro. Anche perché le immagini parlano da sé.

L’unico neo? C’è un po’ di trasandatezza generale, senza la quale sarebbe tutto perfetto. Peccato veniale che si perdona facilmente, vista la gentilezza del proprietario. Voto 8 1/2

 

prato
© Nina Segatori

camera
©Nina Segatori
casa sul lago
©Nina Segatori
lago di notte
© Nina Segatori

 

Written By
More from Nina

Incipit: oltre la copertina

Incipit è la rubrica di Cheeky dove leggere l’inizio dei libri più...
Read More