Browsing Tag

must have

Non solo libri

CHI STABILISCE SE SEI UNA VERA FASHION BLOGGER? Freakalicious è meglio con le maglie Coreterno.

By On Luglio 16

1a214507-f863-4dd5-8e4a-5c9a9d32593c

Tempo fa mi capitò di leggere un articolo su Glamour in cui venivano elencate le caratteristiche di una perfetta fashion blogger. Eventi mondani degni di una rockstar, selfies e foto scattate dovunque e comunque, look da diva. Mi sono fermata a riflettere: sono davvero una fashion blogger che si rispetti? La risposta è: probabilmente NO.

Non amo intrufolarmi in ogni evento a cui io vengo invitata, non amo fotografare il mio cibo, preferisco mangiarlo, anzi divorarlo, come ieri sera quando dopo aver assalito un filetto danese ho pensato “dannazione, avrei dovuto fotografarlo..gnam mmmphm gnam…be va beh” dimenticando in un nanosecondo la “terribile” mancanza. E per quanto riguarda il look, beh se dovessi stilare una top list dei miei capi essenziali sarebbe: t-shirts, sneakers, maxi camicie, maglie da uomo e….ho già detto t-shirts?

A tal proposito, chiacchierando con Francilla, ho scoperto che il suo maritozzo Michelangelo Brancato, tra le mille qualità ha anche quella di essere da qualche tempo un interessante fashion designer. La sua estrema anima creativa lo ha spinto a dar vita a Coreterno, un brand Urbanwear e Homedecor davvero originale che, leggendo la sua filosofia, non solo rispecchia perfettamente lui ma anche me! Le sue t-shirts sono semplici ma geniali, dal sapore gotico-noir-psycokillermood con un pizzico di personalità tra il rock e il vittoriano. Un mix freakalicious quanto basta a farmi desiderare ogni sua singola creazione.

Chi l’ha detto, quindi, che una maglia è una cosa semplice? Forse chi non ha una personalità da trasmettere attraverso un semplicissimo pezzo di stoffa. Bando alle classificazioni, non è qualche sciocco luogo comune a stabilire chi e cosa sei ma soprattutto se capisci qualcosa di moda. E aggiungo, con simpatica presunzione, un punto alla classifica stilata da Glamour: sei una vera fashion blogger se la t-shirt è il tuo capo “must have ever” e quelle firmate Coreterno in particolar modo.

Visita Coreterno

Coreterno

Nina

Cat-eye sunglasses: l’estate si fa glamour con gli occhiali da femme fatale

By On Aprile 28

occhiali

Sono tre gli oggetti di cui nella mia vita non riesco ad averne mai abbastanza: borse, cellulari ed occhiali da sole. E’ una sorta di patologia, credo, potrei anche uscire per comprare un paio di scarpe o stock di magliette, non c’è verso che io torni a casa senza un paio di occhiali. E’ più forte di me. E se l’anno scorso a farla da padrone nel cassetto e sugli scaffali dei negozi erano gli occhiali con lenti specchiate colorate (tendenza in realtà ancora in voga) quest’anno sono letteralmente impazzita per le lenti fumè su montatura da femme fatale, quella a forma di occhi di gatto. Ecco la mia selezione di cat-eye sunglasses:

Nina

DREAMS ARE GOLD. LA REGINA DELLA PROSSIMA PRIMAVERA VESTE ORO.

By On Aprile 4

servizio moda oro

Oro come incarnazione di un sogno principesco, che profuma d’eleganza, magnificenza, regalità ogni cosa che circonda. Abiti ed accessori che regalano alla donna il tocco magico di Re Mida. Una regina dall’allure romantico ma deciso, spontanea e a suo agio nel lusso più estremo e sofisticato, una valchiria dei giorni nostri che da guerriera sale al trono del mondo portando con sè la delicatezza di una natura che grazie al suo tocco si trasforma in oro.

Nina

DONNE COME INCARNAZIONE DI UN SOGNO: la moda made in italy esalta la femminilità più pura con l’abito-tunica.

By On Gennaio 21

copertina tunicaDonne come visioni eteree di un sogno romantico.  Abiti come tuniche, fluidi, velati che si arricchiscono di ricami e trasparenze. Movimenti leggeri, fatti di grazia e casta vanità. Il must have di quest’inverno, riproposto anche sulle passerelle della nuova stagione, è l’abito lungo ed impalpabile come una veste, che trasforma la donna in una figura diafana ed evanescente. Che sia bianco, liscio o ricamato come quello proposto da Daniele Carlotta e Alcoolique, o scuro come quello dalle sfumature blu notte di Hebe, la parola chiave è “leggero”. Da abbinare con la Hera Bag di Roberto Cavalli e le Rockstud shoes di Valentino. Per la riscoperta della donna vera, quella dalla personalità forte e la femminilità pura.

Read it in english