Salotto accogliente e di design spendendo poco

Pensare ad arredare il soggiorno è davvero stressante, specialmente se non si ha la più pallida idea riguardo a dove iniziare e che tipologia di stile usare: per fortuna esistono molti punti vendita di arredo a Cesena e in ogni parte d’Italia con interior design esperti pronti a dare una mano a risolvere questo problema e, perché no, anche a suggerire alcune soluzioni economiche ma dall’effetto strepitoso.

Arredo zona living low cost

Ogni esperto di design potrà confermare che la fase cruciale della progettazione di un ambiente domestico è data dal salotto. La zona living è da sempre la più importante in quanto la sua funzione principale è quella di accogliere gli ospiti. Infatti, deve essere presente una seduta comoda data da un divano o da poltrone o pouf, un tavolino basso per poter appoggiare le tazzine o i bicchieri con le bevande offerte e una parete attrezzata o mobili complementari per mantenere ordinato l’ambiente e poter collocare la TV, i libri, i soprammobili e, perché no, anche i digestivi alcolici.

Un tempo, dopo una cena importante, il caffè si prendeva in soggiorno, contemporaneamente al liquore amaro che fungeva da stimolante per la digestione. Gli uomini potevano fumare il sigaro e chiacchierare di politica, di finanza o di sport, mentre le donne spettegolavano o ricamavano. Ovviamente, i tempi cambiano e la parte del living racchiude in un unico ambiente decine di sotto ambienti come ad esempio una zona adibita allo studio, una al relax e alla lettura e un’altra per altre attività. I negozi di arredo a Cesena, Rimini, Milano e Roma sanno bene quali soluzioni d’arredamento utilizzare per far sembrare questa stanza chic ed elegante.

Caratteristiche arredamento zona giorno

Le soluzioni d’arredo per il soggiorno sono davvero tante ed è fondamentale fare attenzione agli abbinamenti dei colori, alla scelta dei pavimenti e ai mobili da inserire. Tuttavia, non è sempre facile distinguere e destreggiarsi tra gli stili di arredo, gli abbinamenti, le nuance che daranno risalto ai vari complementi d’arredamento che renderanno la dimora unica e originale.

Esistono un sacco di stili di arredamento: da quello scandinavo, passando per quello inglese, lo stile industriale o quello moderno. Divani, tende, accessori, tavolini, tavolo e sedie, oltre che tessuti e cuscini, sono fondamentali per l’equilibrio e l’armonia di tutto l’ambiente. In primis, bisogna prestare attenzione alle dimensioni del mobilio, onde evitare di creare spiacevoli ingombri e rendere il soggiorno troppo claustrofobico. Anche dei mobili di dimensioni troppo piccole sono poco indicati, in quanto possono esserci degli antiestetici vuoti.

Il divano resta il protagonista indiscusso della zona living: sarà lui a dettare le regole per quanto riguarda lo stile. Deve essere comodo e soprattutto morbido, confortevole e grande abbastanza per garantire momenti di relax e passare dei momenti piacevoli dopo una faticosa giornata di lavoro. Qualora ci stiano delle poltrone o dei pouf, entrambi dovranno trovare posto di fronte o accanto al divano e dovranno essere dello stesso colore e modello del re del soggiorno, oppure in tonalità e stile in contrasto tra loro.

Accessori per un soggiorno perfetto

Veniamo agli accessori: per arredare il soggiorno non dovranno mai mancare i cuscini per decorare i divani e le poltrone. Il mobile avrà un tocco personale e soprattutto un gran carattere. Il giusto accostamento sarà a gusto personale, perché in commercio ce ne sono tantissimi modelli e, grazie alla loro semplice reperibilità, aiuterà a cambiare stile in un baleno.

Si può spaziare quindi dal marine, allo shabby chic, al retrò, al contemporaneo. Fantasie astratte o la tinta unita avranno un ruolo fondamentale per arredare, specialmente se esse saranno in abbinamento a plaid e coperte. Tessuti e colori potranno anche essere scelti a seconda della stagionalità, in modo da rinnovare continuamente con poca spesa.

Di solito, molte persone sono solite ospitare sulle pareti e sopra mensole e mobili foto e ritratti di famiglia, quadri con diversi soggetti o decorazioni varie. Tutto è lecito, basta però prestare attenzione alle cornici: eleganti e preziose negli ambienti classici e ricchi di storia, essenziali e semplici nei soggiorni moderni. In questo modo, si manterrà una certa armonia.

Le tende contribuiscono a creare atmosfera e intimità. Per rendere l’ambiente luminoso, converrà scegliere toni chiari come il bianco e il beige, mentre per limitare le fonti di luce, sono ottimi i tessuti oscuranti e pesanti, dai toni porpora o marrone. Parlando di luce, l’illuminazione in questo caso è molto importante anche per delimitare le aree. Una luce calda e soffusa sarà ottima per le sere rilassanti, mentre un lampadario a sospensione potrà essere la fonte di illuminazione primaria per gli eventi importanti.

Written By
More from Redazione

Le ultime tendenze per i matrimoni: quali sono

Quello del matrimonio è uno dei giorni più importanti della vita di...
Read More