Top Five della settimana

Libri da leggere consigliati: ogni settimana cinque nuovi titoli scelti dalla redazione di Cheeky.

Libri da leggere consigliati

 

La letteratura offre sicuramente una delle migliori finestre sulla realtà. La prospettiva e la cornice attraverso cui ci permette di guardarla può variare in base a mille fattori differenti, ma in primis, il fattore determinante è il momento e il periodo personale in cui ci affacciamo a certe letture. In particolare, visti gli eventi terribili di Bruxelles, quest’oggi proponiamo storie che ruotano intorno alla paura e al terrorismo, in qualsiasi forma si presenti. Tramite cinque topics differenti vi proponiamo la nostra Top Five della settimana, basata su cinque varianti differenti; a voi la scelta..e come sempre, buona lettura!

Romanzo d’amore

Luis Sepùlveda – Incontro d’amore in un paese in guerra

Una raccolta di racconti fra avventura, politica, amore e guerra. Tutto il meglio del repertorio autoriale di Sepùlveda fra amori e passioni (e proprio l’amore è raccontato con un’intensità senza precedenti per l’autore cileno). Un giro del mondo, fra dittatori, condannati a morte, ricercati politici, squadroni della morte, esuli, malavitosi e prostitute, con lo sfondo comune della guerra e delle sue conseguenze sulle storie personali di questo raduno di personaggi, ognuno in grado, a suo modo, di restare impresso a lungo nella vostra memoria.

“Era passato troppo tempo senza dare né ricevere un po’ di tenerezza. Il tempo giusto per trasformarsi in una bestia in mezzo alla guerra.”

 

Romanzo Contemporaneo

Jonathan Safran Foer – Molto forte, Incredibilmente vicino

A soli venticinque anni lo scrittore newyorkese J.S.Foer ha saputo sfornare uno dei romanzi più affascinanti sulla tragedia dell’attentato alle torri gemelle. Tramite la voce del piccolo Oskar e della sua ricerca di cosa aprire con la chiave trovata fra gli ultimi lasciti del padre, scomparso proprio l’11 settembre, ci vengono raccontate le conseguenze di quel giorno di dolore, che ha aperto ferite ancora non rimarginate e cambiato per sempre la percezione delle proprie sicurezze nelle cultura occidentale e non solo. Se avete visto il film un po’ stucchevole con Tom Hanks, andate oltre e date fiducia a questo libro comunque forse a tratti eccessivamente buonista, ma che difficilmente vi deluderà.

“Qualche volta sono schiacciato sotto il peso di tutte le vite che non sto vivendo.”

 

Romanzo di formazione

Alessandro D’Avenia – Ciò che inferno non è

Questa volta il pericolo ci tocca tutti più da vicino. Siamo in Sicilia e la storia ruota intorno a Padre Pino Puglisi. 3P lo chiamano i ragazzi del quartiere Brancaccio, dove il prete tenta di combattere la mafia e l’ombra della sua mano che si allunga prontamente su ogni bambino che cresce fra le strade di certi quartieri popolari. Federico, che vive nella parte benestante del Palermo, rimane stravolto dall’incontro con una realtà tutta nuova e con una ragazza che gli riempie il cuore, in un’estate che cambierà la sua vita. Una storia per ricordarci di come l’orrore possa presentarsi in diverse forme e di come si nasconda poi non così lontano da noi.

“Inferno è quando le cose non si compiono. Inferno è ogni seme che non diventa rosa. Inferno è quando la rosa si convince che non profuma. Inferno è un passaggio a livello che si apre su un muro.”

 

Saggio

Emile Cioran – La tentazione d’esistere

Scritto nel 1956, questa raccolta di saggi dell’autore rumeno, divenuto celebre tramite la qualità della sua prosa in francese che lo ha reso più accessibile a tutti, è di una chiaroveggenza preoccupante quando parla di tendenze storiche , psicologiche e letterarie, e di una lucidità meravigliosa quando tratta della cultura europea e del rapporto dell’Uomo con sé stesso. Ironico e intelligente, un libro non da tutti ma che farebbe bene conoscere e capire a chiunque.

“Esistere è una inclinazione che non dispero di far mia”

 

L’Outsider

Robert McLiam Wilson – Eureka Street

Una storia d’amore controversa e un’amicizia stravagante. Fin qui niente di particolare, seppur raccontato con ritmo ed ironia. Ma siamo a Belfast e negli anni dell’IRA niente può essere banale e scontato. Una sorpresa che vi lascerà di stucco, una lettura che consiglierete a chiunque vogliate bene. Perché qui si ride e piange, si sospira e si trattiene il fiato, insomma si vive a pieno. Come solo nei paesi in cui si respira una paura della morte sempre in sottofondo si riesce a fare.

Tutte le storie sono storie d’amore.

Libri da leggere consigliati

Copyright foto: http://nightleafreads.tumblr.com/

Top Five della settimana ultima modifica: 2016-03-25T09:21:14+00:00 da Lorenzo De Santis
Tags from the story
,
Written By

Nato e cresciuto a Roma, laureato (con calma) in Arti e scienze dello spettacolo con una tesi in drammaturgia su Christopher Nolan e il tema del doppio. Barcamenandomi fra diversi lavori dall'età di 18 anni, riesco fra questi anche a fare l'Ufficio stampa presso un paio di teatri e per il Dipartimento di spettacolo de La sapienza, collaborando anche a qualche mostra fotografica. Al momento leggo (forse troppo) e provo a raccontare e condividere quello che trovo, mentre continuo a lavorare nella mia lista di lavoro dei sogni sotto la voce varie ed eventuali. lorenzodesantis@cheekymag.it

Cosa ne pensi?