Libri che profumano d’estate

Libri belli da leggere: profumo d’estate, libri che raccontano la stagione più calda. Una delle attività migliori da svolgere sulle spiagge è sicuramente la lettura di un buon libro.

libri belli da leggere

Vi proponiamo una lista di alcuni titoli che sapranno dare un sapore speciale all’estate, stagione di amori e illusioni, che finiscono con l’arrivo dell’autunno, così come il ricordo delle storie contenute nelle pagine di questi libri.

Romanzo d’amore

Francis Scott Fitzgerald – Il grande Gatsby

Uno dei romanzi più celebri del Novecento trova la sua svolta fondamentale proprio in una calda sera d’estate, quando due auto sono di ritorno da New York alla baia di West Egg e accade quel che stravolge le vite dei protagonisti. E d’altronde, fra feste sfarzose e amori sofferti, la stagione più calda colora e disegna una delle storie più celebri della letteratura statunitense, che a quasi un secolo di distanza (l’opera è del 1925) mantiene ancora ben intatta tutta la sua forza. Uno di quei classici che non può mancare sugli scaffali delle vostre librerie.

Così remiamo, barche controcorrente, risospinti senza sosta nel passato.

Romanzo contemporaneo

Giuseppe Culicchia – Un’estate al mare

Ambientato nell’estate del 2006 con l’Italia che si apprestava a vincere i campionati mondiali di calcio e i rispettivi titoli di giornale che scandiscono l’avanzare della storia, ritroviamo nelle vicende del protagonista Luca un esempio di satira implacabile sull’uomo medio italiano. Eternamente indeciso sul compiere passi in avanti, sul dare un figlio alla compagna che lo incalza, angosciato dalla possibile perdita di capelli, pronto a farsi distrarre da passioni giovanili e giovani, in cerca della svolta che comporti lo sforzo minore. Culicchia ci restituisce un personaggio che tanto ricorda qualcuno che troppo bene conosciamo.

E se lo avevano fatto, come ho fatto io, un giorno avevano capito che il mondo non era loro, né lo sarebbe mai stato, per quanti posti potessero vedere tra quelli che lì, dove la terra sembrava finire, avevano sognato.

Romanzo di formazione

Cesare Pavese – La bella estate

Tre racconti compongono quest’opera di Pavese che percorre il filo del delicato passaggio dall’adolescenza all’età adulta: La bella estate, Il diavolo sulle colline, Tra donne sole. La stagione del sole rappresenta la promessa delle gioie future che da ragazzi ci si illude di trovare in quel che non si conosce, ma fra amori disillusi, personaggi fintamente carismatici e vacue amicizie di circostanza, Pavese racconta il conto che la realtà presenta alle illusioni giovanili, ma anche di come certe lezioni siano fondamentali per renderci gli adulti che siamo. Uno dei pochi romanzi urbani dello scrittore piemontese ci regala una fotografia asciutta e diretta sulle illusioni, che accecano come il sole d’estate ma che come esso sanno anche riscaldare.

Non c’è niente che sappia di morte più del sole in estate, della gran luce, della natura esuberante. Tu fiuti l’aria e senti il bosco e ti accorgi che piante e bestie se ne infischiano di te. Tutto vive e si macera in se stesso. La natura è la morte.

Saggio

David Foster Wallace – Una cosa divertente che non farò mai più

Una satira spietata sull’opulenza e il divertimento di massa della società contemporanea questo originale e divertente diario di viaggio offre un esempio unico del genio letterario del compianto David Foster Wallace. Scritto su commissione per la rivista Harper’s il libro racconta l’esperienza dello scrittore su una crociera extralusso ai Caraibi, dove con il suo occhio fuori dal comune riesce a cogliere le tante contraddizioni e luoghi comuni di cui siamo vittime, mentre in certi ambienti e situazioni ci trasformiamo nel vacanziero medio, una delle versioni peggiori di noi stessi.

Devo dire che ho vissuto il reportage commissionatomi come una sorta di fobia della prestazione.

Outsider

David Trueba – Quattro Amici

Il viaggio di quattro amici in crisi di maturità su un uno scassato furgoncino attraverso la Spagna alla ricerca di qualcosa che non sanno neanche bene loro cosa sia. Fra voglia di ribellione e divertimento, una lotta continua per strappare ancora un po’ di tempo alla propria esistenza e alla propria gioventù. Quattro protagonisti indimenticabili, con Solo a guidare questa improbabile ciurma di antieroi moderni, attraverso risse, sbornie e cuori infranti, per un agosto da leoni. Trueba ci regala un romanzo unico che è un inno all’amicizia e all’avventura.

La giovinezza finisce il giorno in cui il tuo calciatore preferito ha meno anni di te.

Libri belli da leggere

Libri che profumano d’estate ultima modifica: 2016-06-10T14:26:06+00:00 da Lorenzo De Santis
data-matched-content-rows-num="3" data-matched-content-columns-num="3"
Written By

Nato e cresciuto a Roma, laureato (con calma) in Arti e scienze dello spettacolo con una tesi in drammaturgia su Christopher Nolan e il tema del doppio. Barcamenandomi fra diversi lavori dall'età di 18 anni, riesco fra questi anche a fare l'Ufficio stampa presso un paio di teatri e per il Dipartimento di spettacolo de La sapienza, collaborando anche a qualche mostra fotografica. Al momento leggo (forse troppo) e provo a raccontare e condividere quello che trovo, mentre continuo a lavorare nella mia lista di lavoro dei sogni sotto la voce varie ed eventuali. lorenzodesantis@cheekymag.it

    Cosa ne pensi?