AriAnteo di Milano riapre con 5 nuove Arene

Cinema all’aperto Milano: torna AriAnteo con 5 nuove Arene, per un’estate di film ed anteprime cinematografiche da gustare all’aria aperta.

cinema-all-aperto-milano

Milano l’operosa, Milano l’industriale, frenetica,inarrestabile, grigia città ma al tempo stesso piena di colore, sede della settimana della moda, luogo di grandi contrasti, una città costruita in marmo ferro ed acciaio con poco verde, anche se alla fine il verde c’è, e anche le montagne, e il mare. Una città piena di sorprese dunque, che anche i più scettici imparano ad apprezzare con il tempo.

Con l’arrivo dell’estate torna film all’aperto. l’AriAnteo, un cinema all’aperto che dal 1989 resiste nella frenesia della città e che quest’anno potrà contare su cinque diverse arene. Il motivo di questo successo è il valore fondante dell’AriAnteo: il rispetto dimostrato verso il pubblico, invitato a uscire la sera per gustarsi i film scelti da SpazioCinema, con anteprime, abbinamenti concerto più film, e soprattutto nuove arene per far scoprire la metropoli. In arrivo dal 15 giugno l’AriAnteo City Life, in piazza Tre Torri, situata nell’area dove è in corso il progetto di riqualificazione della ex Fiera Campionaria. Ne hanno dato annuncio in conferenza stampa il patron di Anteo, Lionello Cerri, coadiuvato dal fido Sergio Oliva, oltre a Giorgio Lazzaro di CityLife, e Filippo Del Corno, assessore del Comune che produce l’iniziativa insieme a SpazioCinema, in collaborazione, fra gli altri, di «Corriere della Sera-ViviMilano».

Informazioni logistiche

La nuova arena conta quattrocento posti, in pista da mercoledì 15, alle 21, con aperitivo, concerto di inaugurazione e alle 21.45 il film «Perfetti sconosciuti» di Paolo Genovese, da ieri ha riaperto ufficialmente l’AriAnteo Palazzo Reale (piazza Duomo 12), inattivo dallo scorso anno. Spettacoli sempre dalle 21.45, aperture delle casse 45 minuti prima della proiezione Il 15 giugno poi tornerà l’AriAnteo Chiostro dei Glicini dell’Umanitaria (via San Barnaba 48). Seguiranno a luglio altre due arene, la multisala Chiostro dell’Incoronata (ingresso via Milazzo 9) da venerdì 1, e quella del Conservatorio (via Conservatorio 12), specializzata in concerto più film, da lunedì 4.

 Cinema all’aperto Milano – programmazione

Fino al 15 settembre le arene hanno preparato una serie di proiezioni in grado di soddisfare le esigenze di ogni età. Si inizia con Iniziamo con «Il ponte delle spie» di Steven Spielberg e «Il condominio dei cuori infranti» di Samuel Benchetrit. Venerdì 3 giugno una sorpresa, l’imperdibile capolavoro restaurato «Un americano a Parigi» (1951) di Vincente Minnelli. Poi si comincia con le anteprime, fiore all’occhiello del programma, domenica 5 il toccante «In nome di mia figlia» di Vincent Garenq, e martedì 7, alle 22, «L’uomo che vide l’infinito» di Matt Brown, con Jeremy Irons. Rinnovato il sodalizio con l’orchestra I Pomeriggi Musicali, primo live venerdì 24, dalle 20.30, abbinato al melodramma «Brooklyn» di John Crowley. A dirigere, il maestro Mario Roncuzzi, e il violino di Igor Riva per il k 219 di Mozart, oltre alle Sinfonia N. 52 di Haydn e l’Ouverture rossiniana di «Il barbiere di Siviglia».

Gli Sponsor della rassegna sono l’Anteo spazioCinema e l’Assessorato alla Cultura in collaborazione con CityLife, Società Umanitaria, Conservatorio di Milano e Corriere della Sera.

AriAnteo di Milano riapre con 5 nuove Arene ultima modifica: 2016-06-02T19:04:57+00:00 da Giuliana Rizzari
Written By

Cittadina del Mondo, romana d.o.c, nomade e aspirante giornalista giulianarizzari@cheekymag.it

Cosa ne pensi?