Ventotene Film Festival 2017: premiati e programma completo

Tutto pronto per il Ventotene Film Festival 2017. Proiezioni e premi con l’attenzione rivolta al difficile processo di integrazione delle culture. I premiati, il programma e le novità del Concorso Open Frontiers.

ventotene film festival 2017
Copyright foto: Facebook @Ventotene Film Festival.

Aprirà i battenti il 24 luglio 2017 il Ventotene Film Festival  che si protrarrà nell’isola pontina di Ventotene fino al 2 Agosto. Una dieci giorni di kermesse cinematografica e non solo: la manifestazione nata dall’idea di Loredana Commonara – anche direttrice del Festival-  sarà animata dalla proiezione di alcuni tra i titoli più accattivanti degli ultimi mesi, e conterà la presenza di nomi eccellenti tra interpreti e registi. Interessante l’idea di affidare la pre-apertura del Festival a Daphne Scoccia, protagonista del film “Fiore” che la mattina del 24 Luglio proporrà la visione della pellicola ai detenuti della Casa Circondariale di Cassino. L’iniziativa è parte integrante del progetto “Cassino – Ventotene. In carcere prima della prima”

Anche in questa edizione il Festival e il Premio Vento d’Europa sono atti a decantare Ventotene e l’importanza che l’isola ha avuto nelle vicissitudini storiche che hanno portato alla nascita dell’Unione Europea. Il manifesto di Ventotene pubblicato nel 1941 dai militanti Altiero Spinelli, Ernesto Rossi, Eugenio Colorni e Ursula Hirschmann, durante il loro esilio imposto dal regime fascista, segna l’inizio di un grande cambiamento storico, in quanto artefice dei primi passi del Movimento Federalista Europeo e dell’idea di Europa Unita.

Proprio per questo si è scelto di conferire il Premio Vento d’Europa – Wind of Europe International Award creato sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo- a quegli artisti meritevoli di aver espresso brillantemente i valori alla base della fusione e della fratellanza delle culture europee. Saranno tre gli artisti del cinema internazionale premiati:  Margherita Buy, attrice poliedrica del cinema contemporaneo che parteciperà all’incontro di apertura per raccontare alcune delle esperienze fatte sul set di “Io e lei”, Sergio Castellitto che il 29 Luglio parlerà di quello che “pochi sanno” della sua produzione “Fortunata” e  il regista  Cristian Mungiu, principale esponente della new wave rumena, che il 28 luglio presenterà “Un padre e una figlia”, pellicola che  a Cannes 2016 è stato premiata per la Miglior Regia.

Altrettanta importanza ha il Premio Julia Major nato in memoria della figlia dell’imperatore Augusto confinata sull’isola di Ventotene e conosciuta per il suo carattere sfacciato e ribelle tanto da essere considerata la “prima femminista della storia”. Per il suo ricco significato, questo premio viene assegnato a donne importanti nella storia, che hanno lasciato il segno nel mondo artistico e letterario. A riceverlo saranno l’attrice Jasmine Trinca, che si confronterà con il pubblico nella serata conclusiva del Festival, la senatrice Monica Cirinnà (firmataria della legge per le unioni civili) e l’onorevole Sandra Zampa (per la legge che tutela i minori stranieri non accompagnati) che ritroveremo protagoniste di due “Dialoghi al tramonto”rivolti rispettivamente al tema “L’amore, la legge, le unioni civili” e alla presentazione della giuria del Concorso Open Frontiers .

Parte della kermesse è il Concorso Internazionale #Open Frontiers# dedicata ai docufilm incentrati su argomenti correlati all’identità europea, alla democrazia e all’integrazione. Degna di nota è infatti la sezione Open Frontiers Young, per la prima volta presente al Ventotene Festival, riservata ai cortometraggi girati dagli studenti di scuole italiane che faranno parte della giuria, insieme a minori rifugiati non accompagnati, presieduta da dall’attrice Anna Ferruzzo. Questo il programma completo.

24 luglioore 11.00il regista Claudio Giovannesi e Daphne Scoccia presentanoCasa Circondariale di Cassino, Cassino
Fiore di Claudio Giovannesi
ore 18.30“Dialoghi al tramonto”“Da verde” in Piazza Castello, Ventotene
Incontro “L’amore, la legge, le unioni civili” con Antonio Veneziani, Marta Bonafoni,
Margherita Buy e Monica Cirinnà che riceverà il Premio Julia Major
ore 22.00“Un mare di cinema”Giardino Archeologico, Ventotene
Incontro con Margherita Buy consegna del Premio Vento d’Europa
a seguire Io e Lei di Maria Sole Tognazzi,
a seguire Sole Cuore Amore di Daniele Vicari
25 luglioore 22.00“Un mare di cinema”Giardino Archeologico, Ventotene
Lasciati andare di Francesco Amato
a seguire Julieta di Pedro Almodovar
26 luglioore 18.30“Dialoghi al tramonto”“Zia Amalia” in Piazza Castello, Ventotene
Incontro con Roberto Zaccaria, Rita Visini, Sandra Zampa
a seguire presentazione della giuria del concorso #OpenFrontiers#,
a seguire consegna del Premio Julia Major a Sandra Zampa
ore 22.00“Un mare di cinema”Giardino Archeologico, Ventotene
proiezione cortometraggi #OpenFrontiersYoung#
a seguire premiazione #OpenFrontiers# e proiezione film vincitore
27 luglioore 22.00“Un mare di cinema”Giardino Archeologico, Ventotene
Incontro con Antonio Piazza e Fabio Grassadonia con Marco Mancassola
a seguire Siciian Ghost Story di Antonio Piazza e Fabio Grassadonia
a seguire Ave Cesare di Ethan Coen e Joel Coen
28 luglioore 18.30“Dialoghi al tramonto”“Mezzatorre” in Piazza Castello, Ventotene
Incontro sulla Brexit con Marco Mancassola e Silvia Costa
ore 22.00“Un mare di cinema”Giardino Archeologico, Ventotene
Incontro con Cristian Mungiu e consegna del Premio Vento d’Europa
a seguire Un padre e una figlia di Cristian Mungiu
a seguire Captain Fantastic di Matt Ross
29 luglioore 22.00“Un mare di cinema”Giardino Archeologico, Ventotene
Incontro con Sergio Castellitto e consegna del Premio Vento d’Europa
a seguire Fortunata di Sergio Castellitto
a seguire Sing Street di John Carney
30 luglioore 22.00“Un mare di cinema”Giardino Archeologico, Ventotene
Incontro con Francesco Bruni
a seguire Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni
a seguire Manchester by the sea di Kenneth Lonergan
31 luglioore 18.30“Dialoghi al tramonto”“Il Gabbiano” in Piazza Castello, Ventotene
Incontro con Giulio Scarpati e Nora Venturini, presentazione de “L’ora di punta”
ore 22.00“Un mare di cinema”Giardino Archeologico, Ventotene
Incontro con Massimo Wertmüller
Orecchie di Alessandro Aronadio
a seguire Güeros di Alonso Ruizpalacios
1 agostoore 22.00“Un mare di cinema”Giardino Archeologico, Ventotene
I figli della notte di Andrea De Sica
a seguire La La Land di Damien Chazelle
2 agostoore 22.00“Un mare di cinema”Giardino Archeologico, Ventotene
Inconro con Jasmine Trinca e consegna del Premio Julia Major
a seguire Miele di Valeria Golino

 

Ventotene Film Festival 2017: premiati e programma completo ultima modifica: 2017-07-17T10:23:43+00:00 da Anna Lattanzi
data-matched-content-rows-num="3" data-matched-content-columns-num="3"
Written By

Da sempre appassionata di cucina e pasticceria, di libri e letteratura, collezionista di bambole che spesso riprendono le loro forme tra le mie mani. Non amo l'idea di vivere una vita sola ed è per questo che leggere mi rende felice, perché mi concede la possiblità di vivere più volte. Sono sempre più convinta che una buona lettura unita alla scrittura abbatta i confini dell'ignoranza. Amo viaggiare, scoprire posti nuovi, assaporando la libertà che solo la motocicletta sa dare. Sono in continua lotta con il tempo, perché non mi sembra mai abbastanza per imparare e assorbire tutto ciò che è "cultura". annalattanzi@cheekymag.it

    Cosa ne pensi?