Panta rei: significato della frase greca più famosa della storia

Panta rei: una frase greca che dalla notte dei tempi rappresenta un motto che spinge l’animo umano ad andare avanti con fiducia. Ecco il significato a 360°.

Copyright foto: 芳蘭 徐芳蘭

Cosa vuol dire “panta rei”? Forse è la frase greca più famosa della storia della filosofia, attribuita ad Eraclito di Efeso, un filosofo dell’antica Grecia vissuto tra 535 ed il 475 a.C., ed uno dei maggiori pensatori presocratici. La domanda è lecita perché il pensiero di Eraclito è sempre stato molto difficile da capire soprattutto a causa del suo modo di scrivere, frammentario e criptico, tanto che gli costò la fama di filosofo incomprensibile, chiamato da Aristotele “l’Oscuro”.

Significato di Panta Rei

Il significato di Panta rei in italiano è: tutto scorre. Nel tempo è diventato un vero e proprio motto, che riguarda uno stile di vita che inneggia alla comprensione che tutte le cose sono soggette al cambiamento e che questa evoluzione fa sì che quello che oggi può sembrare di vitale importanza e ci attanaglia l’anima, domani potrebbe non contare più nulla. La morale, quindi, nel linguaggio comune dei nostri tempi, è di tipo consolatorio e lascia intendere che ogni dolore è passeggero, così come le difficoltà. Mai farsi il sangue amaro per qualcosa che non possiamo cambiare; allo stesso modo non ci si deve chiudere nella gabbia del dolore pensando che durerà per sempre. Panta rei, tutto scorre.

Panta rei significato filosofico

In filosofia il significato della parola Panta Rei è ben più complesso e in qualche modo anche piuttosto diverso da quello che la consuetudine ed il passare del tempo hanno fatto sì che acquisisse. In realtà non è chiaro se davvero Panta rei fu una frase pronunciata da Eraclito, visto che non compare in nessuno dei suoi scritti, ma fu Platone che nel suo Cratilo la attribuì proprio al filosofo di Efeso. Il pensiero di Eraclito, che si cela dietro a questa formula greca, infatti, è contenuto nel 91 D.-K. del trattato Sulla natura:

Non si può discendere due volte nel medesimo fiume e non si può toccare due volte una sostanza mortale nel medesimo stato, ma a causa dell’impetuosità e della velocità del mutamento essa si disperde e si raccoglie, viene e va.

Ciò significa che l’uomo non può fare due volte la stessa esperienza perché ogni cosa nella sua apparenza è destinata a mutare, per le leggi della natura. In realtà, Panta Rei, racchiude un pensiero filosofico che i posteri hanno identificato con il tema del divenire, in contrapposizione con la filosofia dell’essere propria di Parmenide, che per dirla in maniera molto semplificata, presuppone che tutte le cose che appaiono spezzettate ed inesorabilmente soggette al cambiamento, sono accomunate da un’essenza unica, immutabile ed eterna che è l’essere.

Si dice anche “panta rei os potamòs”, il cui significato è: tutto scorre come un fiume e che si abbina bene anche ad un’altra filosofia, quella del Carpe Diem, letteralmente tradotto “Cogli l’attimo”. Per la bellezza del concetto che esprime in due semplici e cortissime parole Panta rei ha un significato adatto ad un tatuaggio e per questo è spesso il soggetto ideale per disegni indelebili sulla pelle, soprattutto dopo la fine di un periodo negativo.

Significato Panta Rei nel buddismo

panta-rei-significato
Copyright foto: Pinterest/ Tiny Buddha

Panta rei non è una frase collegata al buddismo in alcun modo, ma la filosofia di questa religione molto si avvicina a quello che esprime la citazione greca. Da qui il testo ispirato al buddismo, che tradotto significa: “non sarai triste per sempre, ad un certo punto sarai felice di nuovo. Non ti sentirai angosciato per sempre, tornerai ad essere sereno. Non devi combattere i tuoi sentimenti o sentirti in colpa per ciò provi, devi solo accettarli e stare bene con te stesso mentre li gestisci. Resistere alle emozioni e incolparti ti provocherà solo altro dolore, e tu non te lo meriti. Tu meriti di amare te stesso, di accettarti e di comprenderti.”

Panta rei: traduzione in inglese

Pur non essendo esatto letteralmente, in inglese panta rei può essere tradotto con “let it go” ovvero “lascialo andare”. Si riferisce a qualcosa che non si può tenere per sempre legato a noi, come un dolore, una persona, una preoccupazione o qualunque altra cosa per cui non valga la pena soffrire a lungo, perché destinata comunque al cambiamento. Ecco “let it go” filosoficamente può significare: favorire il cambiamento, lasciarsi nelle mani del fato per aprirsi ad un significativo mutamento.

panta-rei-tutto-scorre

Panta Rei – Tutto Scorre  (Luciano De Crescenzo)

Maestro di filosofia, amatissimo in tutto il Sud Italia, con il libro Panta Rei – Tutto Scorre, Luciano De Crescenzo illustra il pensiero di Eraclito come solo lui sa fare. Con un linguaggio semplice, popolare, lanciando un messaggio anche a chi non ama la filosofia.

Non a caso, caos è l’anagramma di cosa a caso.

→ Ordina su Amazon al miglior prezzo ←

 

Panta rei: significato della frase greca più famosa della storia ultima modifica: 2017-05-16T15:05:26+00:00 da Michela Mari
data-matched-content-rows-num="3" data-matched-content-columns-num="3"
Written By

Laureata in Scienze della Comunicazione, amo tutto ciò che è arte in ogni sua forma: musica, cinema, spettacolo, poesia. michelamari@cheekymag.it

    Cosa ne pensi?