Oroscopo letterario giornaliero 27 luglio 2016

Oroscopo letterario giornaliero 27 luglio 2016. Scopri qual è la situazione astrale del tuo segno zodiacale sotto forma di citazione letteraria.

Oroscopo letterario giornaliero 27 luglio 2016

aries_ijaxi1

“Forse Dio vuole che tu conosca molte persone sbagliate prima di conoscere la persona giusta, in modo che, quando finalmente la conoscerai, tu sappia esserne grato. (Gabriel Garcia Marquez)

Cerca la persona giusta, non una qualunque.
oroscopo letterario settimanale“La società, la chiesa, lo stato, vogliono che tutti vivano in una condizione di paura costante:la paura del conosciuto, la paura di ciò che non si conosce, paura della morte, paura dell’inferno, paura di non andare in paradiso, paura di non lasciare il tuo nome nel mondo, paura di non essere nessuno. Tutti dalla tua nascita creano paura intorno a te. Nessun bambino è nato con la paura. Ogni bambino è nato con la libertà, il dubbio, la ribellione, l’individualità, l’innocenza; tutte grandi qualità” (Osho)

Ti stai allenando alla paura di qualcosa che non succederà. Presto andrà meglio.
oroscopo letterario settimanale

“Ci sono in noi desideri più o meno latenti che sembrano aspettare soltanto l’occasione giusta per mostrarsi in tutta la loro forza ed evidenza, un po’ come quei ragni che se ne stanno per ore immobili sulla loro ragnatela, che non appena sentono vibrare a causa di un insetto impigliatosi gli si avventano contro per divorarlo. A volte, però, a scuotere la tela non è che un soffio di vento, un granello di sabbia… un’illusione” (Giovanni Soriano)

Preparati al meglio che arriverà presto.

oroscopo letterario settimanale

“Camminando si apprende la vita,
camminando si conoscono le persone,
camminando si sanano le ferite del giorno prima.
Cammina, guardando una stella, ascoltando una voce,
seguendo le orme di altri passi.”
(Ruben Blades)

Passo dopo possa sei pronto a costruire quella vita che da tempo sogni. Amore compreso.

oroscopo letterario settimanale

“Uno può parlare bene ed è giusto elogiarlo per questo, ma non bisogna prendere per oro colato tutto quello che dice: si può essere bendisposti e benevoli verso di lui per quel che riguarda lo stile e la pronuncia, ma quanto alla veridicità e all’utilità dei contenuti del suo discorso occorre essere critici attenti e severi, evitando di rendersi odiosi ma anche di essere danneggiati dalle sue parole, dato che inconsapevolmente, per simpatia o fiducia verso chi parla, siamo portati a far nostri molti ragionamenti falsi e cattivi.”

Apri gli occhi su chi ti sta intorno, non tutti sono degni di fiducia.
oroscopo letterario settimanale

“L’anno dei miei novant’anni decisi di regalarmi una notte d’amore folle con un’adolescente vergine. Mi ricordai di Rosa Cabarcas, la proprietaria di una casa clandestina che era solita avvertire i suoi buoni clienti quando aveva una novità disponibile. Non avevo mai ceduto a questa né ad altre delle sue molte tentazioni oscene, ma lei non credeva nella purezza dei miei principi. Anche la morale è una questione di tempo, diceva, con un sorriso maligno, te ne accorgerai.” (Gabriel Garcia Matquez)

Cogli al volo tutte le occasione (e saranno molte) che ti si presenteranno.

bilancia

“Se si fanno dei progetti concreti, se si coltivano le proprie ambizioni, se ci si dà da fare con umiltà, se si aguzza l’ingegno, i sogni diventano realtà.” (Banana Yoshimoto)

Continua incessantemente a credere in quello che stai facendo.

oroscopo letterario settimanale

“L’urto incessante tra la tensione umana verso l’infinito e la totalità da un lato, e dall’altro il breve respiro delle nostre vite, è il tema fondamentale del nostro destino di uomini.” (Aldo Carotenuto)

Oggi tira fuori gli artigli.

oroscopo letterario settimanale

“Sono poche le persone che io amo veramente, e ancora meno quelle che stimo. Più conosco il mondo, più ne sono delusa, ed ogni giorno di più viene confermata la mia opinione sulla incoerenza del carattere umano, e sul poco affidamento che si può fare sulle apparenze, siano esse di merito o di intelligenza. “(Jane Austen)

Tutta colpa della mancanza di fiducia se ora ti senti confuso e nervoso.

oroscopo letterario settimanale

“L’energia è sempre in movimento verso l’esterno o verso l’interno. Non può mai restare ferma: se fosse ferma non sarebbe energia, ma non esiste nulla che non sia energia. Quindi, tutto si sta muovendo in qualche modo.” (Osho Rajneesh)

Non sprecare la tua forza preoccupandoti di cose inutili.

Oroscopo letterario giornaliero 21 luglio 2016

“Bisogna stare soli, gli aveva insegnato il vecchio, sin dai primi tempi. Poi gli aveva spiegato molte cose, gli aveva dischiuso tanti misteri, ma di tutti gli insegnamenti il più importante era quello: bisogna stare soli. Se uno vuole preservarsi, capire la vita, giungere alla saggezza, deve stare solo! “(Felix Salten)

Hai bisogno di un momento tutto per te.

Oroscopo letterario giornaliero 27 luglio 2016

“L’intimità dovrebbe designare un modo d’essere del vivere che non è solitudine, né semplice riservatezza. Non un allontanamento, non una opacità della vita, ma la possibilità di coglierla nella sua pienezza, fuori d’ogni controllo o interferenza. Collocandosi, però, nel cuore della dicotomia tra pubblico e privato, non può che risentire del modo in cui queste due sfere si strutturano, si compenetrano, si combattono. Da ciò il suo trascorrere da libertà in possibile tirannia.” (Stefano Rodotà)

Apri il tuo cuore.

Copyright foto: @amritbrarillustration/Ale Carlock

Oroscopo letterario giornaliero 27 luglio 2016

Oroscopo letterario giornaliero 27 luglio 2016 ultima modifica: 2016-07-27T11:59:29+00:00 da Redazione
0 Condivisioni
Written By

Il team di Cheeky Magazine al completo. Per contattarci scrivi a press@cheekymag.it

Cosa ne pensi?