Libri maledetti per lettori non convenzionali

Sotto l’albero di Natale non può mancare un buon libro. Ecco la nostra selezione.

goodwives2

Il Natale è alle porte e con esso anche la lista dei regali da comprare per amici e parenti. Ci sono persone che oggi hanno veramente di tutto, alle quali è impossibile regalare qualcosa che già non abbiano in casa. Per questo motivo la scelta di regalare un libro può rivelarsi molto azzeccata, un modo per offrire qualcosa che vada oltre i semplici beni materiali. Premesso che per regalare un libro è fondamentale conoscere il destinatario del dono, per gusti e opinioni personali, Cheeky ha preparato una lista di libri consigliati per Natale.

Libri consigliati

libri consigliatiIL CULTCavie di Chuck Palahniuk

Sono stati portati in un teatro abbandonato di una città ignota, sono quindici, e ognuno di loro ha risposto all’annuncio di un “luogo di ritiro per scrittori” dove potersi isolare per novanta giorni e scrivere il proprio capolavoro. Ma le cose non vanno proprio come previsto e i protagonisti iniziano a raccontarsi storie sempre più estreme in un moderno Decamerone e a mettere in atto spietate strategie per mettersi sotto la luce migliore quando l’inevitabile salvataggio li porterà alla gloria. Con lo stile grottesco e dark che caratterizza i suoi scritti, Palahniuk offre una parabola serrata e devastante sulla spasmodica caccia alla fama e alla celebrità. Un racconto di racconti che non smette di attrarre il lettore, un pugno nello stomaco a ogni pagina, il regalo ideale per chi è stanco dell’ipocrisia moderna.

libri consigliatiIL THRILLERPensa un numero di Anders Bodelsen

Piccolo-borghesi si nasce. Criminali si diventa. Una fredda sera di dicembre, nei sobborghi di Copenaghen, Flemming Borck, prima di lasciare lo sportello della banca dove lavora da lunghi, monotoni anni e tornare alla sua grigia vita da scapolo senza speranze, scopre in maniera del tutto casuale il piano di un rapinatore che da giorni fa la posta al suo sportello travestito da Babbo Natale. E se fosse l’occasione della sua vita? Quando arriva il fatidico momento, il cassiere non si fa trovare impreparato e grazie ad un geniale stratagemma intasca il grosso del bottino. Né la banca, né la polizia, né i colleghi sospettano di essere stati raggirati dall’inedito malvivente, ma purtroppo Sorgenfrey, lo squilibrato rapinatore, sì. Scatta così una serrata caccia ai ladri tra doppi giochi e tripli inseguimenti, in cui Flemming, pericolosamente affiancato dall’interessata femme fatale Alice, scopre di aver superato un rischioso confine e di non poter più tornare indietro. Azione e humour in un giallo psicologico di atmosfere retrò che ha i solidi ingranaggi dei grandi classici del genere. Un thriller ideale per gli amanti dei gialli, da leggere tutto di un fiato sotto l’albero di Natale.

libri consigliatiIL FANTASY: Il trono di ghiaccio di Sarah J. Maas

Nessuno esce vivo dalle miniere di Endovier. Celaena, la migliore assassina nel regno di Adarlan, è lì rinchiusa da un anno e quando le offrono la possibilità di diventare sicario di corte, non esita neppure un istante ad accettare. Ma la lotta è appena all’inizio: Celaena deve affrontare ventitré contendenti. Se vincerà, diventerà la paladina del re e dopo quattro anni di servizio sarà libera. Il Principe Ereditario è il suo maggiore alleato. Il Capitano delle Guardie la protegge. Entrambi la amano. Ma l’amore e il talento non bastano per vincere. Nel castello un pericolo insidioso è in agguato e ben presto Celaena capisce che le persone di cui fidarsi sono sempre meno… A lei spetta il compito di estirpare l’oscura minaccia, prima che distrugga il loro mondo. Negli Stati Uniti Il Trono di ghiaccio è stato un vero e proprio fenomeno del self-publishing. Inizialmente pubblicato sul sito FictionPress, ha guadagnato un nutrito seguito di lettori fin dalla prima stesura e ora è venduto in undici paesi.  Un appassionante romanzo fantasy che saprà coinvolgere ogni lettore. Da notare che su Amazon sono disponibili gratuitamente quattro novelle prequel del libro.

libri consigliatiIL CULTURALE: Babbo Natale giustiziato di Claude Lévi-Strauss

Babbo Natale è vestito di scarlatto: è un re… Ma in quale categoria bisogna collocarlo dal punto di vista della tipologia religiosa? Non è un essere mitico, poiché non c’è mito che renda conto della sua origine e delle sue funzioni; e non è nemmeno un personaggio di leggenda, poiché non è collegato a nessun racconto semistorico. Appartiene piuttosto alla famiglia delle divinità. E la divinità di una sola fascia di età della nostra società e la sola differenza tra Babbo Natale e una vera divinità è che gli adulti non credono in lui, benché incoraggino i propri figli a crederci. Babbo Natale è dunque, anzitutto, l’espressione di un codice differenziale che distingue i bambini dagli adolescenti e dagli adulti. Un libro dai toni scientifici e parodici per attribuire al Natale un significato diverso da quello della nascita di Cristo e fuori dall’ottica consumista della società moderna.

libri consigliatiLO SCIENTIFICOL’uomo che credeva di essere morto di Vilayanur S. Ramachandran

Perché alcune persone ci attraggono sessualmente? Perché ci affascina una certa melodia, un quadro o un tramonto? Come è nato il linguaggio? Come fa il cervello a dare origine alla coscienza? Ognuno di noi, almeno una volta, si sarà posto qualcuna di queste domande, accontentandosi magari di risposte improvvisate e fantasiose, oppure rassegnandosi a ritenerle semplicemente insolubili. Il famoso neuroscienziato di origini indiane Vilayanur S. Ramachandran le considera invece stimolanti per approfondire ulteriormente, con il suo inconfondibile stile intuitivo “alla Sherlock Holmes”, lo studio di quell’affascinante enigma che sono ancor oggi le connessioni tra corpo, mente e cervello. Il metodo da lui adottato non si basa infatti su astruse categorie filosofiche, ma sull’osservazione concreta di pazienti che, a causa di difetti genetici o di lesioni cerebrali, presentano sintomi stravaganti e in apparenza inspiegabili: tra i casi più singolari, quelli di chi, pur avendo subìto l’amputazione di un arto, continua ad avvertirne vividamente l’anomala presenza, di chi “vede” le note musicali o sente il sapore degli oggetti che tocca, fino all’uomo che viveva credendo di essere morto. Riuscire a decifrare, sotto il profilo dei processi e dei codici cerebrali, fenomeni così bizzarri – sostiene l’autore – vuol dire scoprire sempre qualcosa di nuovo sul funzionamento del cervello umano, una strepitosa macchina che non finirà mai di stupire non solo per le sue “dotazioni” iniziali, ma soprattutto per la straordinaria evoluzione dei neuroni nell’incredibile viaggio che ha portato dai primati a Einstein. Coniugando competenza specialistica e talento narrativo, attraverso esempi, storie ed esperimenti, Ramachandran ci guida in una sorta di piacevolissimo “giro turistico” tra le più innovative scoperte scientifiche, sul sottile confine tra neuroscienza e comportamento umano, e lungo il misterioso itinerario dalla percezione alla coscienza. Il risultato è un libro destinato ad aprire prospettive inedite su quelle facoltà che rendono l’uomo davvero unico e speciale fra tutti gli esseri viventi che popolano il nostro pianeta. Un saggio scritto in maniera semplice e comprensibile per cercare di spiegare in maniera divulgativa gli affascinanti misteri del nostro cervello.

libri consigliatiIL BIOGRAFICOLa sconcia vita di Charles Bukowski di Jim Christy

La biografia di un autore cult, la vita e le immagini del più famoso scrittore underground in lingua inglese. Il caso e il fenomeno Charles Bukowski: il ragazzo battuto dal padre, bevitore già a tredici anni, il duro ribelle sfregiato dall’acne, l’impiegato delle Poste, l’uomo dai mille lavori, il modesto factotum che ha conosciuto le esperienze più sordide e gli ambienti più malfamati per poi diventare un miliardario, è ormai un’autentica leggenda. Il suo lavoro – crudo, grezzo, schietto e spassoso – ha immediatamente trovato imitatori, emulatori, fan e insieme detrattori. E lui faceva scandalo, si attirava amori e odi, si presentava come un personaggio su cui inevitabilmente ci si divide. Jim Christy ha cercato di mettere un po’ d’ordine nelle dicerie sorte attorno alla sua vicenda personale, per poter scrivere con partecipazione e simpatia dell’uomo, del mito, dell’opera. A completare il ritratto concorrono le ventiquattro fotografie scattate da Claude Powell, amico, confidente e compagno di sbronze dello scrittore. Un libro per scoprire tutto su uno degli autori che più di tutti ha saputo analizzare il nostro secolo, con uno stile e un’irriverenza fuori dal comune.

Libri consigliati per Natale

Libri maledetti per lettori non convenzionali ultima modifica: 2015-11-20T14:02:30+00:00 da Giuseppe Monea
Written By

Studio Medicina per imparare a curare gli altri e scrivo per far star bene me stesso. Come tutti i lettori, anche io ho segretamente un romanzo nel cassetto. Peccato che il cassetto non si voglia aprire. Se non mi trovate online, sto scrivendo. Perché è sempre il momento di scrivere.

Cosa ne pensi?