GOLDEN GLOBE AWARDS 2014: Tutti i look delle star. Il meglio, il peggio, i grandi classici.

copertina goldenglobe2014Gli eventi Hollywoodiani sono la mia passione, quando si tratta di Academy Awards, Golden Globe e altre grandi manifestazioni in cui si concentra un’elevata percentuale dei più grandi artisti del globo, non c’è niente che possa distrarmi dalla tv. Quindi, stanotte, armata di tisana fumante e plaid tattico, mi sono concessa il lusso (e il relax) di guardare, cullata dal silenzio della notte, la sfilata di star che hanno partecipato alla 71esima edizione dei Golden Globe Awards. Fin più divertente dell’effettivo show, però, il pre-show, dove ho potuto ammirare tutti i look scelti dalle illustri invitate, la maggior parte dei quali mi ha lasciata incantata. Non tutti però.

OKTra i tre look migliori, secondo me, quello di Carly Steel, vestita da Sherri Hill. Ne ho adorato l’eleganza e il candore del colore. Stupenda anche Cate Blanchett in un meraviglioso abito nero di Armani Privè. A vincere su tutte, però, in dolce attesa e non, è in assoluto Olivia Wilde. L’abito di Gucci non solo la esalta, ma sembra nato per lei. Il colore, la forma, lo stile, tutto le dona. Non solo il pancione non la penalizza (in quanto a look), ma sembra quasi che se non fosse incinta, quell’abito non le starebbe così bene. Non è goffa, non è gonfia, non è “troppa”. E’ perfetta.

KO. Tutt’altro che perfetta, invece, Zoë Saldaña, con un abito “confusionario” e il make up sbagliato; Scelta discutibile anche quella di Sandra Bullock, “tricolorata” e ingombrante tanto da chiedersi “ma perche?”. Premio per la peggior vestita anche a Lena Dunham, che come Aubrey Plaza, sceglie un abito che fasciandola troppo, le crea eccessi di carne che “strizzano” dal corpetto.

PAZZA DI LORO. Intoccabili ed intramontabili Julia Roberts e Meryl Streep: emozionante vederle sedere accanto, ridere con complicità, eleganti e signorili, simbolo di un classico che non passa mai di moda. Promosse anche Taylor Swift, Jenna Dewa, Julie Bowen, Kaley Cuoco, Louise Rose e Mila Kunis. Stravaganti (anche troppo) Lizzy Caplan e Lupita Nyong’o. Dolcissime le future mamme Drew Barrymore, così raggiante da perdonarle l’abito in stile prato fiorito, e Kerry Washington, di Balenciaga vestita, che pur non passando inosservate vengono (ahimè) oscurate da Olivia Wilde e il suo “verde” pancione.

Read it in English 

The Hollywood events are my passion , when it comes to the Academy Awards , Golden Globe and other major events which is concentrated in a high percentage of the greatest artists of the world , there is nothing that can distract me from TV . So , tonight , armed with steaming tea and plaid, i watched the parade of Star who attended the 71st Annual Golden Globe Awards. I loved the pre-show , where I could see all the looks.
OK. Among the three look best , in my opinion , one of Carly Steel, dressed by Sherri Hill. I loved the elegance and purity of color. Superb even Cate Blanchett in a stunning black dress by Armani . A win over all , however, pregnant or not, is absolutely Olivia Wilde. The Gucci dress not only enhances , but seems born to her. The color , the shape , the style , everything is good.  Perfect .
KO. Far from perfect , however, Zoe Saldana, with a dress ” confusing ” and make up wrong , even the questionable choice of Sandra Bullock, bulky enough to ask ” but why? ” . Prize for worst dressed also for Lena Dunham, who, like Aubrey Plaza, choose a dress not good for her body.
CRAZY ABOUT THEM: Untouchable and timeless Julia Roberts and Meryl Streep : exciting to see them sit together , laugh with complicity , elegant and stately , the symbol of a classic that never goes out of fashion . Also promoted Taylor Swift , Jenna Dewa Tatum, Julie Bowen, Kaley Cuoco, Louise Rose and Mila Kunis . Oddities ( too much) Lizzy Caplan and Lupita Nyong’o . Luscious mums Drew Berrymore , in floral dress that makes her radiant and Kerry Washington, Balenciaga dressed , which while not passing unnoticed are ( ahimè) obscured by Olivia Wilde and her beautiful dress.
GOLDEN GLOBE AWARDS 2014: Tutti i look delle star. Il meglio, il peggio, i grandi classici. ultima modifica: 2014-01-13T15:09:03+00:00 da Nina
Written By

Nina Segatori, editrice e direttrice di Cheeky. Una ragazza normale in un mondo anormale. Uno spirito libero, indipendente, selvaggio, con la passione per i viaggi. Ambiziosa e curiosa, 100% dolcezza, 100% sfacciataggine. Controcorrente, anticonvenzionale, ama tutto quello che è diverso, originale. Dopo aver scritto per un po’ di televisione in un conosciuto blog del settore, ha deciso di dedicarsi alla sua più grande passione, se stessa. ninasegatori@cheekymag.it

7 Comments

Cosa ne pensi?