Le fiabe più famose dei Fratelli Grimm per bambini e adulti

I fratelli Grimm raccolgono e rielaborano con atmosfere spesso cupe ed ombrose, fiabe della tradizione tedesca ed europea arricchendole di personaggi fantastici.

fratelli grimm fiabe
Copyright foto: Unsplash/Pexels

Analisi delle fiabe dei fratelli Grimm

Ma cosa si nasconde dietro ad una fiaba? Quale significato possiamo ritrovare all’interno di essa? Alcuni psicologi e studiosi sostengono che molte storie per bambini, come quelle dei fratelli Grimm, raffigurino una rappresentazione simbolica di ataviche paure quali  ad esempio quella dell’abbandono. Altri studiosi invece, tra cui lo psicologo Bruno Bettelheim, sostengono che le fiabe siano la rappresentazione dei miti freudiani e dunque rappresentino tutte quelle fasi che il bambino dovrà superare per raggiungere una maturità equilibrata. Altri, infine, sostengono che questi racconti siano retaggio di miti più antichi e complessi.

Fiabe dei fratelli Grimm per bambini

Le fiabe dei favolisti tedeschi sono davvero molto amate dai bambini. Esse rappresentano per le bimbe un modo per sognare e sentirsi principesse per un giorno nella vita reale (vedi Biancaneve, Cenerentola) aspettando e sognando l’amore del principe azzurro e quindi attendendo con ansia il classico “e vissero felici e contenti”.Oppure possono rappresentare, come nel caso ad esempio di Cappuccetto Rosso o Hansel e Gretel, il coraggio di osare e sfidare le avversità raggiungendo anche in questo caso e nonostante gli ostacoli che si trovano nel corso della strada il lieto fine. Nell’elenco delle fiabe per bambini dei Grimm ci sono:

  • Hansel e Gretel
  • Biancaneve
  • Cenerentola
  • Pollicino
  • il re Bazza di Tordo

Fiabe dei fratelli Grimm: Hansel e Gretel

Protagonisti due fratellini, Hansel e Gretel. Erano figli di un taglialegna rimasto vedovo e risposato ad una matrigna malvagia.Un giorno i bambini vengono accompagnati nel bosco dal padre per aiutarlo a fare un po’ di legna ma su consiglio della matrigna vengono abbandonati al loro destino nel bosco. Nel loro vagabondare per il bosco, si imbattono in una casetta di  marzapane,davvero irresistibile  per ogni bambino che ci si trovasse vicino.

> Guarda la fiaba al miglior prezzo on line

Allora, provati dalla fame, iniziano a sgranocchiare le pareti della casetta quando ad un tratto appare una vecchina apparentemente gentile e premurosa che li invita ad entrare in casa. Molto presto però Hansel e Gretel avranno una brutta sorpresa: nonostante l’apparente ospitalità la vecchina, in realtà, è una temibile strega che mangia i bambini. Dopo varie peripezie, Gretel riesce a spingere la strega nel forno e dopo essersi liberati tornano a casa dove il padre li accoglie con grande gioia e la matrigna invece è ormai morta.

Fiabe dei fratelli Grimm: Biancaneve

Un’altra tra le più celebri fiabe dei favolisti è Biancaneve; è la storia di una bambina bellissima, con la pelle bianca come la neve, orfana di madre, morta dopo averla data alla luce.  Suo padre, un re, si risposa con un’orribile matrigna che fin da subito si dimostra gelosa e invidiosa della giovinezza e della bellezza di Biancaneve. Arriva a provare il desiderio di ucciderla e chiede quindi ad un cacciatore di condurre la ragazza in un bosco, di ucciderla e di portarle il suo cuore in un cofanetto. Il cacciatore, abbagliato dalla dolcezza e dalla bellezza di Biancaneve, decide però di lasciarla libera e nel cofanetto  per la regina porterà invece il cuore di un cinghiale.

Biancaneve ormai libera vaga per il bosco e si imbatte in una minuscola casetta abitata da sette nani che lavorano in una miniera. Al loro ritorno, i padroni di casa, vedono la principessa addormentata sui loro lettini e vengono conquistati dalla sua dolcezza e dalla sua grazia. Il cacciatore nel frattempo giunto al castello porta il cuore alla Regina che, però si accorge di essere stata ingannata e decide sotto mentite spoglie di andare nel bosco e far visita a Biancaneve.

> Guarda la fiaba al miglior prezzo on line

Mascherata come una vecchina innocente chiede ristoro alla principessa dalla pelle di porcellana e per ricambiare la gentilezza approfittando dell’assenza dei nanetti, le offre quella una mela stregata che la fa cadere in un sonno profondo, al primo morso. I nani una volta a casa, credono che Biancaneve sia morta e la mettono in una bara di cristallo per poterla vegliare continuamente. Ad un tratto, passa proprio di lì un principe a cavallo che folgorato dalla bellezza di Biancaneve la bacia. La principessa si risveglia e vivrà per sempre “felice e contenta” nel castello.

Fiabe dei fratelli Grimm: Re Bazza di tordo

La protagonista di questa fiaba è Isabella, una principessa presuntuosa e piuttosto egoista. Suo padre, il re, decide di invitare a corte tutti i principi ereditari del regno affinché sua figlia possa scegliere un pretendente. Isabella, però, sbeffeggia ed insulta tutti i suoi pretendenti trovando in ognuno un difetto che le rende impossibile il solo guardarli. Persino il più bel principe Richard,detto Bazza di tordo,sarà trattato allo stesso modo.

> Guarda la fiaba al miglior prezzo on line

Per il re è troppo; disgustato e deluso dal comportamento della figlia decide di darla in sposa al primo mendicante che si trovi a bussare alla porta del suo castello. Ha inizio per lei una vita fatta di lavoro che le cambierà il suo carattere altezzoso e borioso. La principessa comprenderà di aver fatto numerosi sbagli in passato e quando capirà veramente quanto sia stato sciocco il suo comportamento, il mendicante le rivela di essere nientedimeno che il principe Richard. Alla fine, a conoscenza ormai della verità, Isabella sposerà il principe per la seconda volta.

Fiabe dei fratelli grimm: Cappuccetto Rosso 

In questa fiaba la protagonista è una bambina a cui la mamma chiede di portare un cesto di vivande alla nonna ammalata. Nel bosco incontra un lupo, che la mette a dura prova facendole rivelare dove si trova la nonna, arrivando per primo nella casetta. Così l’animale si presenta alla nonna dicendole di essere sua nipote e quando la vecchina gli apre lui la divora. Decide quindi di travestirsi da nonna e si mette nel letto, in attesa che arrivi Cappuccetto Rosso. La bimba bussa alla porta e il lupo imitando la voce della nonna la fa entrare. La piccola si avvicina al letto e non riconosce la nonna e il lupo prova a divorare anche lei. Fortunatamente l’arrivo di un cacciatore la salva e tutti vissero felici e contenti.

> Guarda la fiaba al miglior prezzo on line

Fiabe dei fratelli Grimm: Cenerentola

Questa è la storia di una giovane orfana di madre. Il padre si risposa con una matrigna davvero crudele e dopo poco muore anche lui. Così la ragazza viene schiavizzata dalla donna e dalle sue due figlie, che la trattano come una serva e la costringono a fare i lavori più umili. La matrigna e le sue sorellastre la odiano a tal punto da chiamarla Cenerentola. La sua vita però cambia quando viene indetto un ballo a corte, organizzato dal re, dove il principe potrà scegliere la sua promessa sposa e a cui sono invitate tutte le fanciulle del reame.

Cenerentola esprime alla matrigna il suo desiderio di partecipare, ma viene di nuovo sbeffeggiata dalla donna che porta al ballo solo le sue figlie. In aiuto di Cenerentola viene in soccorso la sua fata madrina e due topini e grazie al loro aiuto con un abito davvero principesco riesce a partecipare al ballo, con l’unica condizione però di rientrare a casa a mezzanotte perché l’incantesimo avrà fine e abito e carrozza torneranno ad essere la zucca e gli stracci che erano prima della magia.

> Guarda la fiaba al miglior prezzo on line

Al ballo il principe nota proprio lei e per tutta la notte i due ragazzi ballano insieme. Cenerentola, però, allo scoccare della mezzanotte fugge via inseguita inutilmente dal principe e nella fuga perde una scarpetta. Nei giorni successivi il principe incarica alcuni servitori di girare per il regno e far calzare a tutte le fanciulle la scarpetta fatata per ritrovare la ragazza misteriosa che l’ha persa. A casa della matrigna la scarpetta viene provata solo dalle due sorellastre. Quando, però gli incaricati del re obbligano tutte le componenti della casa a provare e arriva il turno di Cenerentola, la giovane fanciulla alla fine calza perfettamente la scarpetta di cristallo e viene portata al castello dove sposa il principe.

Fiabe dei fratelli Grimm: Pollicino

Il protagonista della fiaba è Pollicino, uno dei sette figli di un povero taglialegna e di sua moglie. Non riuscendo a sfamarli tutti a malincuore decidono di abbandonarli nel bosco. Pollicino, il più piccolo, sentita la conversazione dei suoi genitori si riempe le tasche di sassolini bianchi. Così, alla volta del bosco, li lascia cadere ad uno ad uno lasciando una traccia, riuscendo a portare a casa sani e salvi i suoi fratellini. La miseria però incombe nuovamente ma stavolta Pollicino può utilizzare solo delle briciole di pane che vengono però mangiate dagli uccelli.

I sette fratellini una volta nel bosco chiedono ospitalità ad una donna che apre loro la porta di casa accogliendoli volentieri non sapendo però che si tratta della casa di un orco che mangia i bambini. Al suo ritorno l’orco sente “odore di carne” e dopo aver scoperto gli intrusi decide di mangiarseli. I fratellini scappano dalla casa inseguiti dall’orco grazie ad un paio di stivali magici. Pollicino però si fa nuovamente furbo: aspetta che l’orco si addormenti e gli ruba il paio di stivali. Alla fine della storia Pollicino grazie a questi stivali ottiene vari incarichi dal re e riceve denaro sufficiente per far vivere bene la sua famiglia.

> Guarda la fiaba al miglior prezzo on line

Fiabe dei fratelli Grimm per adulti

La casa cinematografica Disney negli ultimi anni ha proposto ad un pubblico più adulto alcune versioni cinematografiche tratte dai racconti e dalle fiabe dei due favolisti tedeschi, i fratelli Grimm. Queste trasposizioni sono talmente curate in sceneggiature, effetti speciali, costumi, colonne sonore ed ambientazioni da risultare talvolta inadatte ad un pubblico di minori, se non accompagnati. Quindi, a maggior ragione, perfette per gli adulti.

Le fiabe più famose dei Fratelli Grimm per bambini e adulti ultima modifica: 2017-06-12T08:38:48+00:00 da Martina Lucchetti
data-matched-content-rows-num="3" data-matched-content-columns-num="3"
Written By

Dolce e timida, con l'amore per le favole e le storie romantiche martinaluc@virgilio.it

    Cosa ne pensi?