Fine di un amore: l’atteggiamento mentale che impedisce di superarla

fine di un amore
Come superare la fine di un amore. ©Pexels/Brigitte Tohm

Come superare la fine di un amore

La domanda è una di quelle da un milione di dollari, invece la risposta è più semplice di quello che si possa credere. Per superare la fine di un amore bisogna fermare la scissione. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Fine di un amore

Cinque cose da sapere sulla scissione e come fermarla

La scissione rende ancora più difficile superare una rottura, quindi è importante capire che cos’è. Ecco 5 cose che dovete sapere per poter guarire:

Che cos’è la Scissione?

La scissione è la separazione mentale ed emotiva dei comportamenti e dei lati positivi dei vostri ex da quelli negativi. Significa dividere in compartimenti i vostri ex e concentrarsi solo su un unico compartimento. La scissione è molto dannosa per la vostra guarigione dalla rottura. Le persone sono devastate, pensano all’inizio del loro amore quando le cose andavano bene, e ignorano come le cose hanno iniziato ad andare male, o tutte le innumerevoli cose che le hanno fatte soffrire. Il ricordo costante del periodo in cui l’amore era appena sbocciato e la relazione era nuova provoca un dolore estenuante.

Solitamente la scissione viene praticata quando una donna sta con un marito violento. Non sanno come scrollarsi di dosso tutto questo, quindi si costringono a ignorare quel comportamento orribile- o ancora peggio, incolpano se stesse- e si concentrano sulla persona di cui si sono innamorate. La scissione è quel magico trucco mentale, che chiunque utilizza per scomporre le persone in buone e cattive, e per innamorarsi di quelle buone sperando in egual modo che la parte cattiva sia un’anomalia o una fase, e che semplicemente passerà.

La Scissione avviene Durante una Relazione, e non solo Durante la Rottura.

Quando la persona che avete amato e che vi amava inizia ad avere un comportamento privo d’amore, non riuscite a capirne il senso. Quando il comportamento sbagliato emerge, è molto facile lasciarlo perdere perché non combacia con la persona che conoscete. Vi siete innamorati dell’attenzione, dell’amore, delle chiamate, dei regali, della premura. Ora lottate per ignorare i commenti sarcastici, la disattenzione, la superficialità. Questa persona pensava solo a voi, e ora vi chiedete se ci sia qualcun altro.

Dentro di voi vi aggrappate a quello che avevate, e ignorate quello che avete. Vi dite che questa non è la vera persona; quella di cui vi siete innamorati. Ma la persona di cui vi siete innamorati non c’è più da un bel pezzo, e la persona che si era innamorata di voi e vi aveva trattati così bene- come dei fidanzati innamorati dovrebbero fare- è andata via per sempre. Anche se lui o lei riappare per breve tempo, non va bene, perché il modo in cui i vostri compagni vi trattano non è accettabile. Quindi smettetela di conservare la speranza: la persona attuale è un’idiota, e non va bene.

Un comportamento sbagliato di solito non si verifica nel giro di una notte. È un processo lento e insidioso. Siete voi che avete permesso che questo comportamento si ripetesse finché non è diventato la normalità, e allora l’avete semplicemente ignorato, sperando che passasse. Ripensate agli ultimi mesi o anche agli ultimi anni della vostra relazione: quanti comportamenti sbagliati avete ignorato? Quante volte avete perdonato? Quante volte avete scusato o giustificato? Se prendete coscienza di questo comportamento errato, allora forse dovreste fare qualcosa al riguardo- e non dovreste più pensare alle cose meravigliose che sono successe all’inizio. Dovete abbandonare le speranza e i sogni che avevate per la vostra coppia. E non vi rimarrà nient’altro.

Ma se volete superare tutto questo, è importante smettere di scindere e iniziare a lasciarvi tutto alle spalle. Molte persone dicono di provare un dolore estenuante perché gli manca tantissimo quella persona adorabile e buona. Negano che quella persona amorevole se ne sia andata da molto tempo. Ma è probabile che sia voi che loro abbiate ignorato la sua partenza. Se avete iniziato a scindere durante la relazione, siate sinceri con voi stessi riguardo a quanto vi siete lasciati alle spalle e siate sinceri su come si sono comportati realmente i vostri ex negli ultimi mesi o anni.

Smettere di Razionalizzare, Giustificare, Scusare, Ignorare o Negare il Comportamento Sbagliato

Vorremmo così tanto che quel comportamento doloroso non rappresentasse la persona che amiamo, ma noi lo stiamo negando quando ci rifiutiamo di accettare quello che sta accadendo. Come ho detto, molto spesso pensiamo “non mi comporterei mai così..” quindi cerchiamo di pensare lo stesso delle altre persone, soprattutto di qualcuno di cui ci siamo innamorati. Cerchiamo di comprendere o di scusare il loro comportamento. Razionalizziamo e giustifichiamo: hanno avuto una brutta giornata..le cose non vanno bene…hanno perso un loro caro..il lavoro non li soddisfa. Facciamo tutto il possibile per credere che il modo in cui si comportano non è davvero ciò che sono… ma nessuno di noi si comporta in modo diverso da com’è, eccetto in alcune circostanze spiacevoli ed estreme.

E se il vostro compagno se la prende con voi durante delle circostanze spiacevoli ed estreme, allora non è una relazione sana. Continuare a negarlo significa scindere: significa scegliere di ignorare le cose negative e tenere solo le cose buone. Se qualcuno sta davvero passando un brutto periodo e se la prende con voi, quella persona non si merita le vostre scuse o il vostro amore. Non meritano che voi giustifichiate o razionalizziate il loro comportamento se vi feriscono. State dando il permesso ad una persona, in alcune circostanze, di trattarvi male. Ma trattarvi male non è mai giusto in nessuna circostanza. E prendersela con gli altri è qualcosa che non fa una persona sana che ama il suo compagno, perciò bisogna capire le vere motivazioni perché l’ex vuole tornare con te.

Dai un’occhiata ai tuoi pensieri e rieduca il tuo cervello

Per superare la fine di un amore è necessario rieducare il cervello. È difficile smettere di scindere ma vi dovete impegnare per non farvi annientare dai bei ricordi. Costringetevi a ricordare e concentratevi sulla persona che vi ferisce. Lavorate sulle vostre capacità cognitive per equilibrare il fatto che sì, si tratta della stessa persona. Quando iniziate a sognare ad occhi aperti, tornate alla realtà e concentratevi sulle cose dolorose che sono successe. Se vi ricordate che il vostro ex ha detto “riavvicinamento” tre settimane fa, costringetevi a prendere consapevolezza che sono passate tre settimane, e che non avete idea di che cosa il vostro ex abbia pensato da allora. Se state pensando al fatto che vi siete già riavvicinati in passato, costringetevi a ricordare che molte più volte vi siete lasciati, e che una buona relazione non implica innumerevoli rotture e riavvicinamenti.

Se state facendo esperienza di una scissione, va bene rimpiangere la bella persona, ma continuate ad essere consapevoli della persona che vi ha fatto soffrire. Per smettere di scindere, dovete iniziare a pensare alla vostra relazione e al vostro ex in maniera più oggettiva. È importante non soffermarsi sull’inizio della vostra relazione e riconoscere e comprendere che avete scelto di concentrarvi sulle cose positive (magari anche di recente) e avete ignorato le azioni. Sforzatevi di prendere coscienza che anche se dicevano A, poi hanno fatto B. si tratta di lavoro, ma dovete farlo se volete guarire e voltare pagina.

Non permettere che dei pensieri nostalgici sul tuo Ex si trasformino in mera illusione

Non vogliono ricominciare la relazione; si sentono semplicemente tristi e per qualche motivo, sentono il bisogno di condividerlo con la persona che hanno ferito. Non vogliono tornare con voi, vogliono semplicemente fare una passeggiata lungo il viale dei ricordi ancora una volta. Questa passeggiata sconsiderata e senza senso lungo il viale dei ricordi di solito viene presa per un riavvicinamento e per un indizio che il loro ex sta avendo dei ripensamenti. Non è vero. Questa è proprio la fine di un amore

Ma molto raramente le cose stanno così. Di solito l’ex se ne va di nuovo- dopo aver ottenuto l’incontro che voleva e di cui aveva bisogno- lasciando l’altra persona a pezzi. Se vi capita qualcosa del genere, dovete concentrarvi sul fatto che la pazzia da viale dei ricordi non è niente di bello; ancora peggio, è senza senso. Non prendete l’egoismo del vostro ex per veri sentimenti. Alla fine ne resterete scottati. Rifiutate di fare un’autopsia della relazione con il vostro ex. Non vi sarà utile e non servirà a nulla.

La fine di un amore

Se volete guarire, Dovete Interrompere La Scissione

Interrompete la scissione; vi aiuterà a guarire. È ora di occuparvi del vostro cervello, di governare i vostri pensieri, assicurarvi di non creare un ex di fantasia che esisteva solo all’inizio, e siate realisti. Rendetevi conto che il buono e il cattivo sono la stessa persona e che non volete quella persona che vi ha ferito così tanto. Siate felici che quella persona non sia più nella vostra vita, ma voi sì.

Fine di un amore: l’atteggiamento mentale che impedisce di superarla ultima modifica: 2017-10-12T09:41:06+00:00 da Redazione
0 Condivisioni
Written By

Il team di Cheeky Magazine al completo. Per contattarci scrivi a press@cheekymag.it

Cosa ne pensi?