Il Festival di Cannes 2017 è un inno alla bellezza italiana

Al via la 70esima edizione del Festival di Cannes, uno dei più importanti concorsi cinematografici d’Europa. Per ben due settimane, dal 17 al 28 maggio, una ricca selezione di film animerà la città francese. Preparatevi a salire sul tappeto rosso.

Festival di Cannes 2017
Copyright foto: Facebook@Festival de Cannes

Parte il Festival di Cannes 2017, che dal 17 al 28 maggio arricchirà il panorama cinematografico con una selezione di film ed anteprime di tutto rispetto. Un’edizione, quella del 2017, che inneggia alle grandi bellezze del cinema italiano, dal poster del festival che ritrae una giovanissima e danzante Claudia Cardinale alla scelta di Monica Bellucci come madrina dell’evento, che presiederà la cerimonia di apertura e quella di chiusura del festival. Il Cannes evacuato del 2016 è ormai solo un brutto ricordo.

Al comando della giura, invece, il regista Pedro Almodóvar e tra i nomi di spicco tra coloro che assegneranno la tanto ambita Palma d’oro, quello di Will Smith e Paolo Sorrentino. Nessun film italiano concorrerà nella competizione principale, ma ce ne saranno diversi nelle altre sezioni.

Ad esempio, per il premio Un certain regard ci saranno: Dopo la guerra di Annarita Zambrano e Fortunata di Sergio Castellitto, che verrà trasmesso in prima visione su Sky, in contemporanea con il Festival. Ambientato nella periferia romana, quest’ultimo ci racconta la storia di una donna con una relazione violenta alle spalle. Fortunata (interpretata da Jasmin Trinca) è una mamma single che insegue il sogno di diventare parrucchiera e che è alle prese con i problemi di sua figlia.

Nella sezione Quinzaine des réalisateurs vedremo: A ciambra di Jonas Carpignano, L’intrusa di Leonardo di Costanzo e Cuori Puri di Roberto de Paolis. In ognuno di questi film verranno scandagliate le periferie italiane, di cui si raccontano gli orrori, ma anche la bellezza delle anime che le popolano. Ad aprire la Settimana della critica ci sarà Sicilian Ghost Story di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza. Una fiaba nera nella quale la mafia è la matrigna cattiva e Luna è una principessa in cerca del principe.

Scaletta a parte, la 70esima edizione del Festival di Cannes sarà anche un evento pieno di sorprese e di grandi nomi. come quello del regista Clint Eastwood, chiamato a dare lezione in una masterclass. Gli appassionati di serie tv saranno accontentati da David Lynch che presenterà la terza stagione di Twin Peaks, dopo ben 26 anni dalla seconda. E per finire, l’attrice Kristen Stewart, debutterà come regista presentando il film Come Swim.

[Leggi anche: Cannes 2016: vincitori e vinti]

Written By
More from Moira Trani

Grandi nomi per la 16esima edizione di Letterature – Festival Internazionale di Roma

Letterature – Festival Internazionale di Roma porta in Italia gli scrittori più...
Read More

Cosa ne pensi?