Correggere il naso storto con rimedi naturali e make-up

Oggi esistono varie tecniche e soluzioni per correggere un naso storto, senza per forza di cose scegliere la via estrema della chirurgia plastica, non esente da rischi come per tutto il resto delle altre operazioni.

correggere il naso storto
Copyright foto: Pinterest @TheLANE

Il rimodellamento non chirurgico del naso, conosciuto anche come rinoplastica non chirurgica, rappresenta a tutti gli effetti una soluzione alternativa alla chirurgia invasiva. La rinoplastica non chirurgica prevede un costo di denaro minore rispetto alla chirurgia tradizionale, nonché un periodo di degenza inferiore, con maggiori benefici aggiuntivi, nonché un decorso con minori sintomi di dolore. Tuttavia, la rinoplastica non chirurgica, non è indicata per i soggetti che intendono ridurre le dimensioni di un naso troppo grande, mentre la creazione di una simmetria, come il rimodellamento delle irregolarità possono garantire al soggetto una sinuosità del viso più aggraziata.

La rinoplastica non chirurgica è indicata nei seguenti casi:
• Al fine di ridurre l’aspetto della gobba.
• Al fine di eliminare o ridurre gli incavi o i solchi.
• Al fine di rendere migliore l’aspetto generale del viso, migliorandone la simmetria.
• Al fine di sollevare l’aspetto di una punta cadente.
• Al fine di corregere il profilo del naso, un inestetismo cadente, oppure un difetto rimasto a seguito di un precedente intervento.

La procedura della rinoplastica non chirurgica prevede esili quantità di un filler dermico, generalmente acido ialuronico o idrossiapatite di calcio, iniettato nelle aree da correggere, tramite una tecnica che viene definita a microgocce. Il trattamento richiede un anestetico locale, utilizzato in casi di ipersensibilità al fastidio. Tuttavia l’effetto del filler è temporaneo e soggetto dunque a successive sedute del tempo di circa mezz’ora l’una.

Tutori correttivi per il naso

Una valida alternativa alla chirurgia plastica invasiva è rappresentata dall’utilizzo di appositi tutori anallergici, realizzati in silicone e plastica, per la correzione naturale della forma del naso, come ad esempio il famoso Rhino CorrectL’utilizzo costante del tutore può restringere le narici, assottigliare la base e raddrizzare il ponte comprimendo la cartilagine in modo del tutto naturale senza provocare dolori, portandolo sul naso per pochi minuti ogni giorno.

Make-up per correggere i difetti del naso

Attraverso un buon utilizzo del make-up è possibile donare una forma diversa al proprio naso, coprendo in questo modo i classici difetti evidenti sul viso. Basta infatti applicare una piccola quantità di fondotinta scuro sulla punta del naso per donare un effetto ottico immediato di “accorciamento” di un naso troppo lungo. Nel caso di un naso troppo stretto invece basta applicare una piccola quantità di fondotinta più chiaro e luminoso in entrambe le estremità del naso per ottenere un effetto ottico di ingrandimento.

La scelta dei make-up dovrà essere di qualità al fine di scongiurare possibili rischi di allergia sulla pelle stessa. In caso di naso storto inoltre è possibile correggere l’inestetismo mediante l’applicazione di un fondotinta di tonalità più scure da applicare sul lato storto del naso, mentre sul lato opposto andrà applicata una tonalità più chiara invece al fine di creare un contrasto chiaro-scuro. Applicate sempre anche una crema viso fai da te.

Correggere il naso storto con rimedi naturali e make-up ultima modifica: 2017-07-12T06:19:29+00:00 da Redazione
Written By

Il team di Cheeky Magazine al completo. Per contattarci scrivi a press@cheekymag.it

Cosa ne pensi?