Cioccolato crudo: l’eccezione alla regola per cui tutto quello che è buono fa male

Il cacao crudo è un alimento lavorato senza calore o a bassissime temperature, che mantiene per questa ragione intatte le sue qualità e proprietà nutrizionali.

cioccolato crudo

Cioccolato mania, specie se crudo. Se il cioccolato fosse un gesto d’amore sarebbe un abbraccio. Lasciar sciogliere in bocca un quadratino di cacao equivale ad una di quelle coccole che tutti, buoni o cattivi, meritiamo nella vita. Il cioccolato, si sa, stimola le endorfine, mettendo il buonumore e se anche non ci fossero degli studi a confermarlo, basta mangiarlo per sentirlo a pelle. Senza contare le innumerevoli proprietà benefiche: allevia la tosse, combatte depressione e crampi muscolari e aiuta contro la pressione bassa. In più sazia, ti vizia e mette il sorriso. Se il cioccolato (fondente) può tutto questo, immaginate quello crudo. Una sana alimentazione, infatti, è importante, sia che si tratti di cioccolato sia che si parli di tutto l’universo alimentare e di ciò che concerne il nutrirsi. Fatevi, a tal proposito un giretto sul sito alimentare cibo.info, dove si possono trovare tantissime info interessanti.

Cos’è il cioccolato crudo

Il cioccolato crudo non è altro che il risultato della lavorazione del cacao nella sua forma originaria, che è cruda e grezza. Le fave di cacao vengono prima tostate e poi mescolate con lo zucchero ed il latte per dare origine alla classica tavoletta di cioccolato. Il punto è che il calore del processo di tostatura riduce di gran lunga gli antiossidanti che sono presenti nel cacao all’origine, che perde così la maggior parte delle sue proprietà benefiche. Il cioccolato crudo, quindi, non è altro che la forma più naturale del cacao, che lavorato a freddo e non tostato mantiene praticamente intatte le sue qualità.

Benefici e proprietà nutrizionali

Il cacao crudo contiene un’infinità di vitamine, come la B1, B2, B3, B5, B9, E, e poi ancora il magnesio, lo zinco, il calcio, il ferro, il potassio e il manganese. Polifenoli e flavonoidi rimangono intatti assicurando un effetto antiossidante, così come gli acidi grassi, in grado di mantenere il cuore in salute. Prima dell’allenamento può rivelarsi utile sgranocchiare 4-5 semi per avere più energia, ma anche come spuntino tra un pasto e l’altro. Non basta: il cacao crudo aiuta ad abbassare la pressione, migliora la circolazione e contribuisce a neutralizzare i radicali liberi. Insomma, sono un toccasana per il benessere psicofisico. Da preferire il cioccolato crudo bio.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Il cioccolato crudo ha anche delle controindicazioni. Nessun cibo è miracoloso ed ogni eccesso può portare dei disturbi, annullando ogni beneficio. Ad esempio, il cacao può causare allergia, è da evitare in caso di disturbi gastrici, reflusso, coliche e ulcere. In più è uno stimolante ed energizzante, quindi non abusatene se soffrite di ansia, insonnia e tachicardia.

Ricetta per prepararlo a casa

  • 70 gr di burro di cacao
  • 50 gr di zucchero di cocco
  • 40 gr di cacao crudo

Tritate il burro di cacao e fatelo sciogliere a bagnomaria senza farlo bollire (temperatura massima 40 gradi). Quando il burro di cacao è sciolto aggiungete il cacao, dopo averlo setacciato e mescolate fino ad ottenere un composto uniforme. Aggiungete, poi, lo zucchero mixandolo nel composto fino a completo scioglimento. Trasferite il cioccolato in una ciotola di alluminio e distribuitelo sulle pareti fino a che la sua temperatura non diventi più bassa e la ciotola completamente fredda. Infine, stendete il cioccolato su una teglia da forno e mettetelo in frigo a solidificare. Et voilà, una tavoletta di cioccolato crudo fatto in casa, che non vi farà rimpiangere quello commerciale.

 

Cioccolato crudo: l’eccezione alla regola per cui tutto quello che è buono fa male ultima modifica: 2017-07-18T11:00:42+00:00 da Nina
Written By

Nina Segatori, editrice e direttrice di Cheeky. Una ragazza normale in un mondo anormale. Uno spirito libero, indipendente, selvaggio, con la passione per i viaggi. Ambiziosa e curiosa, 100% dolcezza, 100% sfacciataggine. Controcorrente, anticonvenzionale, ama tutto quello che è diverso, originale. Dopo aver scritto per un po’ di televisione in un conosciuto blog del settore, ha deciso di dedicarsi alla sua più grande passione, se stessa. ninasegatori@cheekymag.it

Cosa ne pensi?