Christopher Nolan e il suo Dunkirk: grande successo al botteghino

Christopher Nolan sbarca al cinema con il suo Dunkirk, il film sulla Seconda Guerra Mondiale sta già sbancando il botteghino.

christopher Nolan Dunkirk
Christopher Nolan sbanca al botteghino con Dunkirk. Copyright foto: Facebook @Dunkirk

Dunkirk, l’ultimo colossal diretto dal regista inglese Christopher Nolan è appena uscito nelle sale americane ed è già un successo, ha infatti raggiunto 50,5 milioni di dollari. Il film più atteso e chiacchierato degli ultimi mesi è costato 150 milioni di dollari e ben 25 anni di lavoro per Nolan (che ultimamente si è scagliato contro Netflix); il regista aveva infatti scoperto la storia della battaglia di Dunkirk durante un viaggio con sua moglie. Il film è incentrato sull’azione militare svoltasi sulla spiaggia di Dunkerque (Francia) dove  migliaia di soldati alleati del Regno Unito, del Belgio, del Canada e della Francia si ritrovano a dover fronteggiare le forze armate tedesche dalle quali erano stati circondati. L’azione è divisa in tre momenti che ci mostrano la vicenda da tre diverse prospettive: l’aria, la spiaggia ed il mare.

A contribuire al successo del film è stata sicuramente la scelta del cast che, tra gli altri, vede il debutto cinematografico della pop star Harry Styles (One Direction) nel ruolo di soldato della British Army. Il cast è molto variegato, attori giovani si alternano a grandi nomi:  Fionn Whitehead, Aneurin Barnard, Cillian Murphy,Tom Hardy, Mark Rylance e il grande Kenneth Branagh al quale è stato assegnato il ruolo del comandante Bolto, l’ufficiale con il grado più alto sulla spiaggia di Dunkerque. Per i personaggi, Cristopher Nolan, si è ispirato solo vagamente a persone reali perché il suo non vuole essere un film politico ma un film eroico. Spiega così le sue intenzioni:

Sta tutto nell’idea che la finzione possa comunicare agli spettatori qualcosa di più autentico rispetto al documentario. Usando la finzione, ho potuto mostrare vari aspetti di ciò che accadde a Dunkerque in modo più efficiente e con più chiarezza emotiva di quanto avrei potuto fare se mi fossi attenuto ai semplici fatti

In uscita in Italia il 31 agosto, Dunkirk è un film corale al quale Christopher Nolan ha lavorato molto ma che ha scatenato qualche critica. Positive quelle del Wall Street Journal, Joe Morgestern ha infatti elogiato il film per la sua umanità e l’ha definito “intimamente epico”.  Per l’Entertainment weekly, Dunkirk è il miglior film in uscita quest’anno; dello stesso parere è anche la rivista Time che gli dedica una copertina, il titolo “Il miracolo di Dunkirk” spiega bene il loro pensiero. Le critiche negative arrivano invece dalla Francia, il film sarebbe reo di non aver dato importanza agli aiuti arrivati dall’esercito francese e attribuirebbe il merito del salvataggio agli inglesi.

Christopher Nolan e il suo Dunkirk: grande successo al botteghino ultima modifica: 2017-07-24T11:53:20+00:00 da Moira Trani
3 Condivisioni
Written By

Laureata in lingue, amante della cultura e delle culture, sono un'inguaribile curiosa ed una bookeater. I sogni nel cassetto li ho dovuti spostare nell'armadio, in attesa di infilarli in una valigia con la quale girare il mondo alla ricerca delle mie radici gitane. moiratrani@cheekymag.it

    Cosa ne pensi?