Avviare un’attività: ecco come rendere il tuo nuovo negozio accogliente ed elegante

avviare un'attività
Come avviare un’attività. Copyright foto: Pexels

Avviare un’attività commerciale, di qualunque tipo essa sia, è un’operazione piuttosto complessa. Oltre a doversi occupare della merce da vendere, occorre prendere in considerazione una serie di fattori come la gestione dell’intero negozio, l’esposizione del prodotto, le diverse esigenze della clientela e non ultimo l’allestimento del locale. Questo prevede un certo gusto nell’arredamento e l’estrema cura dei dettagli, un’accoppiata che può davvero fare la differenza in termini di successo poiché motiva fortemente il cliente incentivandolo all’ingresso e (spesso) all’acquisto.

Per prima cosa risulta indispensabile tenere conto degli spazi a disposizione e della loro ottimizzazione; ogni singola area va sfruttata nel migliore dei modi per poter così risultare al tempo stesso bella e funzionale. Naturalmente il design dell’intero locale deve adattarsi al target di riferimento. Per esempio, se si tratta di un negozio che si rivolge ad una clientela adulta è consigliabile un arredamento moderno ma non troppo, caratterizzato da richiami allo stile più classico; viceversa se l’esercizio si rivolge ad un pubblico più giovane risulterà più azzeccata la scelta di arredi contemporanei e accattivanti, accompagnati da una certa vivacità nella scelta dei colori delle pareti.

È chiaro che la totalità dell’arredamento deve risultare sempre e comunque pratica, facile da raggiungere e soprattutto poco ingombrante poiché non deve sottrarre spazio al cliente a cui va lasciata ampia libertà nei movimenti. Banco cassa, punti d’appoggio, scaffali ed eventualmente poltrone (o simili) completano in qualche modo tutta quella parte che riguarda l’arredo complementare fatto di lampade, suppellettili e tendaggi che contribuiscono a rendere l’ambiente gradevole, accogliente e al passo coi tempi.

Naturalmente un arredamento negozi a regola d’arte deve essere in linea con la tipologia di prodotti venduti in modo tale da creare un contesto adeguato. Insieme a sicurezza delle strutture, materiali idonei e finiture di qualità, completano il quadro accorgimenti come:

  • la disposizione degli espositori nel punto giusto per poter mostrare degnamente i prodotti;
  • l’utilizzo di librerie che possono fungere da separatori;.
  • frequenti cambi delle diverse collocazioni;
  • l’uso di panche e sedie per rendere il negozio confortevole e garantire ai clienti brevi pause e momenti di relax;
  • la creazione di piccoli spazi espositivi nei pressi della cassa per stimolare l’acquisto dell’ultimo minuto.

Per tutte queste ragioni l’allestimento è un fattore che non va assolutamente trascurato, è un vero e proprio bigliettino da visita, l’elemento che permette di distinguersi dalla concorrenza!

Avviare un’attività: ecco come rendere il tuo nuovo negozio accogliente ed elegante ultima modifica: 2017-08-25T16:50:31+00:00 da Michela Mari
data-matched-content-rows-num="3" data-matched-content-columns-num="3"
Written By

Laureata in Scienze della Comunicazione, amo tutto ciò che è arte in ogni sua forma: musica, cinema, spettacolo, poesia. michelamari@cheekymag.it

    Cosa ne pensi?